44% e poi cosa votano?

di Jacopo Cioni

Oggi Domenica 18/05 sul quotidiano Libero leggo un articolo, si lo so, ho avuto un momento di debolezza leggendo informazione condizionata, ma abbiate pazienza, sono un uomo e quindi fallace.

questo il link

popoloIn questo articolo si cita un sondaggio realizzato dal centro demoscopico americano Pew Resaerch Center  dove si pone in evidenza che il 44% degli italiani vorrebbe tornare alla lira, abbandonando questa Europa dell’euro che ci ha fatto solo male.

Mi domando; ma dove sono questi 44% di italiani? 26.567.601 di persone, 26 milioni e spiccioli di Cittadini.

Si perchè, poi, quando ci sono le elezioni, di qualsiasi natura esse siano, europee, politiche, regionali, provinciali, comunali questo 44% sparisce.

Può essere che questo 44% voti PD, PDL, e ammennicoli vari, ma allora è un 44% di deficienti dato che proprio il PD traditore e il PDL condiscendente e complice ci hanno portato in Europa e continuano a sostenerla.

Può essere che questo 44% siano i non votanti che quindi non si capisce perchè non vanno a votare ed esprimano finalmente il loro pensiero che magari può cambiare qualche equilibrio. Faticoni?

Può essere che questo 44% voti Grillo che promette un referendum per l’uscita dall’Europa, si molto democratico, ma vietato dalla Costituzione (art.75) e che quindi non sarà fatto e di fatto ci mantiene nell’Europa. Il M5S non si esprime contro l’Europa… da chiedersi cosa aspetta… Tifosi anche loro? Il tifo non ti fa tenere gli occhi aperti caro 44%, solo il continuo informarsi e porsi delle domande ti tiene sveglio. L’Europa è immodificabile o si sta dentro o si sta fuori sperando che crolli per ricominciare da capo.

Può essere che questo 44% darà il suo voto in massa a Salvini della Lega che adesso proclama l’uscita dall’Europa, ma che fino ad ieri stava in parlamento a giocare alle poltroncine con PD e PDL.

Può essere che questo 44% decida di smettere di pensare a dx e sx e dia il suo voto a Forza Nuova, ma dubito fortemente, in Italia l’estrema dx son fascisti e basta.

Può essere che questo 44% voti Ferrero che però non vuol uscire dall’Europa ma vuole cambiarla. Il solito irrealizzabile piano comunista… ma come li metti d’accordo tutti questi paesi europei per cambiare i trattati? I trattati sono contratti e tutti i contraenti devono accettare cambiamenti nelle clausole. La Germania accetterà cambiamenti?

Insomma 44% di Cittadini che hanno capito che l’euro è stata una rovina ma che poi non sanno a chi dare il voto?

Nell’articolo si dice che negli altri paesi europei la percentuale di Cittadini anti-euro è minore ma ha però il grosso vantaggio di sapere a chi dare il voto, in Francia la Le Pen, in Inghilterra Farage, l’Ungheria Orban, ecc… da noi?

Siamo il paese con il maggior numero di euroscettici dormienti che non sanno organizzarsi… quando arriverà un leader vero che di questo 44% farà buon uso?

Jacopo Cioni

Jacopo

44% e poi cosa votano?
Tag:             

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.