Archive for C. Alessandro Mauceri

Nuova classifica dei più “potenti” del mondo (e Renzi non c’è)

CAlessandro Mauceri

C.Alessandro Mauceri

http://www.dazebaonews.it/italia/fatti-opinioni/item/37985-ecco-i-piu-potenti-del-mondo-il-papa-al-quarto-posto.html

La rivista americana Forbes ha pubblicato la lista dei 73 leader politici, finanziari, filantropi ed imprenditori più potenti del mondo (uno ogni 100 milioni di abitanti del pianeta). La selezione è stata fatta basandosi su diversi parametri come l’impatto sociale, le risorse finanziarie e la sfera d’influenza che queste persone hanno.
Si tratta dello 0.00000001 per cento della popolazione che ha veramente il potere di cambiare il futuro del pianeta. Giusto per fare un esempio, al quarto posto compare Papa Francesco: non a causa delle ricchezze del Vaticano, ma in quanto leader spirituale di oltre un miliardo di cattolici. Ovvi i criteri di scelta nel caso di alcuni imprenditori: Bill Gates (sesto) è stato scelto in base alla sua ricchezza. In altri casi, però, la selezione non è stata fatta valutando solo la ricchezza reale, ma le risorse “potenziali”: come nel caso del re dell’Arabia Saudita, Salman bin Abdulaziz Al Saud (14esimo) che controlla il 20 per cento delle riserve di petrolio del mondo.

Con grande sorpresa, e per il terzo anno consecutivo, al vertice di questa lista è finito il presidente russo Vladimir Putin. Dietro di lui la cancelliera tedesca Merkel, in ascesa di ben tre posizioni (era al quinto posto l’anno scorso). Grande sorpresa per il presidente degli Stati Uniti Barak Obama “solo” al terzo posto (era secondo nel 2014).

E gli italiani? Nessuno occupa posti di rilievo. Renzi non compare neanche nella lista dei primi 73. Il primo e unico connazionale ad essere riportato nella lista è Mario Draghi all’undicesimo posto, ma solo in quanto governatore della Banca centrale europea e, aspetto tutt’altro che secondario, in netto calo rispetto al 2014 (quando si era piazzato all’ottavo posto).

C.Alessandro Mauceri

 

Italiani popolo di …..ignoranti (secondo certi studi)

CAlessandro Mauceri

di C.AlessandroMauceri

http://www.dazebaonews.it/italia/fatti-opinioni/item/38039-l-italia-e-diventata-la-patria-dell-ignoranza.html

 

Per strano che possa sembrare, l’Italia, nell’antichità culla della cultura e del sapere, oggi è diventata patria dell’ignoranza.

Secondo i ricercatori che hanno condotto lo studio Perils of Perception, per Ipsos-Mori, la maggior parte delle persone “ignora” la realtà che e non conosce come stanno realmente le cose.

La ricerca ha analizzato le conoscenze dei cittadini su diversi temi di pubblico interesse: dal tasso di disoccupazione agli immigrati, dall’aspettativa di vita alla percentuale di cristiani e di musulmani e molte altre. Ebbene in tutti i paesi analizzati (oltre all’Italia, Polonia, Francia, Spagna, Germania, Belgio, Ungheria, Svezia, Gran Bretagna, Giappone, Corea del sud, Australia, Canada e Stati Uniti), la conoscenza di molti temi di pubblico interesse sono risultate bassissime. Decenni di cattiva informazione e di disinformazione hanno ottenuto i risultati sperati e oggi gli italiani non sanno cosa Read more

Noi siamo quello che mangiamo …(nel bene e nel male)

di C.Alessandro Mauceri

dazebaonews

Noi siamo quello che mangiamo …(nel bene e nel male)

ROMA – La maggior parte delle patologie che si stanno diffondendo in modo preoccupante derivano dalle cattive abitudini alimentari, dallo stress, dal fumo, ma anche (per quanto sorprendente possa sembrare) dal comportamento e dall’alimentazione materna durante la gravidanza.

Tutti fattori che, volenti o nolenti, influiscono in modo rilevante sulla salute. Non se ne è parlato all’Expo di Milano (che, a conti fatti, non é stato altro che una “fiera” di grandi dimensioni in cui visitatori sono stati nutriti a colpi di fast food). A parlarne sono stati gli esperti che hanno partecipato convegno Read more

E se si arrestassero i banchieri ?

C.Alessandro Mauceri

dazebaonews

I-banchieri-corrotti-condannati-dallIslandaE se si arrestassero i banchieri ? (come in Islanda?)

Una cosa che ha caratterizzato gli ultimi anni è che nessuno di coloro i quali aveva causato gravi crisi economiche o il crollo di gruppi bancari è mai stato neanche processato. Al massimo, come nel caso Deutsche Bank, sono state concesse delle sanzioni pecuniarie. Per non parlare degli aiuti ricevuti dalle banche in questi anni. Basti pensare ai miliardi concessi da tutti gli ultimi governi italiani e alle leggi palesemente a favore del sistema bancario (come quella che il prossimo gennaio Read more

Hawaii : un paradiso per pochi, un inferno per molti

C.Alessandro Mauceri

dazebaonews

Hawaii senzatettoQuando si parla di parla delle Hawaii vengono in mente spiagge incontaminate, tramonti mozzafiato, colline coperte da foreste rigogliose e surfisti felici di essere nel loro paradiso in terra. Per questo motivo, per decenni, il 50esimo stato americano è stato meta indiscussa di milioni di turisti.

La realtà, però, è molto diversa. Oggi le isole dell’arcipelago sono lo stato americano con il maggior numero di senzatetto per abitanti (uno su 200). Negli ultimi dodici mesi il numero Read more

Il governo tenta di nascondere gli azzardi finanziari dell’Italia?

Il governo tenta di nascondere gli azzardi finanziari dell’Italia?

Di C.Alessandro Mauceri

dazebao

guardare di nascostoROMA – Di derivati non si parla spesso. Sembra quasi che l’argomento sia tabù. O che lo sporco che sta dietro a questi giri d’affari incontrollati e multimiliardari sia tale da far pensare che è meglio non far sapere cosa si sta facendo.

E questo anche quando i soldi utilizzati per foraggiare questi affari sono quelli pubblici. Del resto è per questo motivo che proprio il Parlamento ha vietato l’uso dei derivati a Comuni, Province e Regioni. Ma non allo stato.

I motivi per cui questo strumento è stato vietato sono essenzialmente due: il primo, come detto, è il mancato rispetto delle normali regole borsistiche; il secondo, ben più Read more

L’Arabia Saudita è uno dei paesi che viola di più i diritti umani …e l’Onu che fa? Mette il suo rappresentante a capo del panel di esperti del Consiglio dei diritti umani

L’Arabia Saudita è uno dei paesi che viola di più i diritti umani …e l’Onu che fa? Mette il suo rappresentante a capo del panel di esperti del Consiglio dei diritti umani

 di C.Alessandro Mauceri

Dazebaonews.it

diritti umaniIn Arabia Saudita le esecuzioni capitali sono ormai una prassi usuale. Spesso avvengono in pubblico (addirittura recentemente dopo l’esecuzione per decapitazione di cinque condannati a morte, le teste sono state appese ad un elicottero e portate in giro per la città per essere mostrate al pubblico).

Solo pochi giorni fa, in Arabia Saudita, fa un ragazzo di 21 anni, Ali Mohammed al-Nimr, condannato a morte per un reato commesso quando era ancora diciassettenne, è sarà decapitato e il suo corpo sarà crocefisso ed esposto in pubblico (la notizia è stata diffusa dalla ong britannica Reprieve che si batte Read more

E se il caso Volkswagen non fosse un’eccezione, in Germania?

E se il caso Volkswagen non fosse un’eccezione, in Germania?

C.Alessandro Mauceri

www.notiziegeopolitiche.net

images

Non si placano le polemiche dopo lo scandalo in cui è stata coinvolta la Volkswagen: per ben sei anni la società tedesca ha garantito che le auto che vendeva erano pulite e potenti, in regola con le norme sui gas di scarico. Ora si è scoperto che la casa tedesca avrebbe modificato il software istallato sulle proprie autovetture per falsificare i dati per l’omologazione (giusto il tempo della durata delle analisi in laboratorio). Secondo una ricerca i cui risultati sono stati resi noti da The Guardian, sarebbero 11 milioni i veicoli coinvolti. Un sistema diabolico: il programma riusciva a capire dai movimenti del tester e dall’uso dell’acceleratore se l’auto era sottoposta a un test. In questo caso limitava le emissioni dei gas di scarico a scapito della performance. Una Read more

Chi governa conosce la Costituzione Italiana?

Chi governa conosce la Costituzione Italiana?

di C A lessandro Mauceri

www.dazebaonews. it

 

Carlo_Alberto_costituzione_spagnolaUna domanda annebbia le menti di molti italiani da alcuni anni a questa parte: quanto è importante la preparazione di quelli che stanno in parlamento o al governo? Si tratta di ruoli fondamentali per la vita di decine di milioni di cittadini, ma le prove della poca conoscenza della cosa comune di certi soggetti spesso finisce sulle prime pagine dei giornali o in televisione solo in occasione di vignette satiriche o di spettacoli di cabaret.

E, invece, si tratta di segni importanti. Prove indiscutibili, se mai ce ne fosse bisogno, del fatto che chi gestisce la cosa comune non sa cosa sta facendo. Le prove di ciò si sono avute anche in questi giorni. Il premier Renzi, precipitatosi a New York per vedere una partita tra due tenniste italiane (missione criticata dato che non si trattava di una partita della nazionale, al punto che il M5S pare abbia sporto denuncia nei suoi confronti per aver usato impropriamente Read more