Cosa deve fare un sindaco accorto per tutelare la tua salute

di Gabriele Garzoli

DNALa consapevolezza che una singola cellula ha dell’ambiente e non i suoi geni favorisce il meccanismo della vita. Si chiama EPIGENETICA lo studio dei meccanismi molecolari per mezzo dei quali l’ambiente controlla l’attività dei geni. Vedi la Biologia delle credenze di Lipton. Ringrazio lui e la Pert con Molecole di emozioni per avermi dato la chiave di lettura per continuare la ricerca di una metodologia atta a modificare le interferenze che il progresso ha procurato al nostro equilibrio cellulare. Lo stress, l’elettrosmog, l’alimentazione, i farmaci, il rumore, le luci e l’inquinamento con prodotti chimici sono le cause dominanti delle nostre “ MALATTIE”. Come possiamo intervenire? Eliminando l’aspetto lesionistico che le ha procurate. Già dovremmo rinunciare alle nostre comodità, agli interessi economici, ai privilegi settoriali. Certamente se dessimo il giusto valore alla nostra salute e al benessere psicofisico dovremmo attrezzarci in modo adeguato facendo la guerra a chi intende continuamente danneggiarci.

1) Il terrorismo psicologico a livello dei media procura negatività al nostro subconscio che accumula tensioni favorendo alla grande lo stress.Vedi l’instabilità economica e i problemi sociali.

2) Una alimentazione sbagliata e l’assunzione di prodotti biologicamente modificati come gli OGM o trattai con sostanze chimiche scatenano reazioni incontrollate e disastrose a livello metabolico.

3) La dipendenza farmacologica negli USA procura un 1% di morti in più ogni anno. Possiamo ringraziare le multinazionali farmaceutiche e i medici.

4) Le emissioni industriali, quelle degli aerei e delle auto in atmosfera sono devastanti e se a questo aggiungiamo le sostante tossico nocive occultate per mare e per terra possiamo vantare il primato dell’imbecillità umana.

5) L’elettrosmog. Quanti di voi conoscono questo fenomeno che col passare del tempo diventerà la causa prevalente della nostra dissociazione cellulare? Eppure portate in tasca un cellulare e in casa usate un televisore, un PC, un forno microonde! E che dire delle reti di trasporto elettrico, delle antenne e dei ripetitori e chi più ne ha più ne metta. Bene siamo bersagliati costantemente da questi campi elettromagnetici e non ci chiediamo quali possano essere le alterazioni che possono procurare al nostro corpo. Siamo animali superficiali che si vantano di essere intelligenti! Però ci dicono che sotto una certa soglia non sono nocivi. BUGIARDI e ASSASSINI. E’ sufficiente fare in anticipo una foto Kirlian e basta esporsi ad uno di questi emettitori e rifarla per rilevare la vampirizzazione energetica. Misuriamo quanti ioni negativi ( sono quelli buoni) sopravvivono nelle prossimità dei tralicci e dei ripetitori per misurare i danni che fanno. Già ma sono rilevazioni che non devono essere fatte! Così accettiamo passivamente una costante mutilazione energetica. Come possiamo ovviare a questi inconvenienti? Partecipando ad una delle nostre serate che promuoveremo in tutta Italia.

Gabriele Garzoli

Gabriele Garzoli

Cosa deve fare un sindaco accorto per tutelare la tua salute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.