Da politici a minatori

di Gabriele Garzoli

minatoriChiunque affermi che la democrazia sia l’unico modo corretto per esercitare il potere politico è uno sprovveduto mentale. Il consenso ottenuto dal 90% di soggetti inconsapevoli è il sistema più perverso e deleterio che possa esistere in quanto ottenuto attraverso un processo emotivo, la simpatia, inventato ad hoc dalla classe dominante. La sovranità popolare presuppone una crescita culturale progressiva e un impegno collettivo nell’esercitarla. Se delego ad un tutore la gestione dell’economia familiare vengo considerato un soggetto incapace di intendere e di volere pertanto devo essere assistito da una terza persona che dovrebbe tutelare i miei interessi. Si presuppone che il soggetto sia in grado di amministrare correttamente il mio patrimonio perché diversamente correrei il rischio di ritrovarmi le pezze sul culo.
Come è stata strutturata la politica amministrativa attraverso il meccanismo politico l’unico rischio che corriamo è la bancarotta fraudolenta. Non conosciamo i nostri tutori e diamo il voto ad un partito che mette in pista politici senza arte né parte che vengono gratificati se non dissentono. Decidono in partenza chi verrà eletto senza la nostra approvazione. Questa la chiamate democrazia. Ma ditemi se i giochi sono preconfezionati che significato ha andare a votare?Ti trattano come un piccolo deficiente a cui non danno nemmeno un insegnante di sostegno.
Consegnamo la più grande impresa economica nelle mani di quattro cialtroni che si sbizzarriscono a votare leggi e bilanci manovrati da personaggi che non appaiono. L’aspetto più simpatico di questa sceneggiata è che almeno il 50% degli elettori che sostengono i propri rappresentanti sono convinti che siano il meglio che il mercato possa offrire. Affermare che la sinistra sia meglio della destra e che il proprio partito sia più onesto dell’altro avvalora l’aspetto paranoide che caratterizza una struttura da rottamare. Forse la vostra scelta non riflette un grado di imbecillità sconfinata? Vestire ideologicamente una accozzaglia di incapaci e di irresponsabili è quanto di più perverso che la mente umana abbia partorito. Vi prego indicatemi un politico che goda della vostra stima e del vostro rispetto e ritratterò quanto ho affermato in precedenza.
Smettete di prendervi in giro, imparate ad usare quel grammo e mezzo di cervello di cui disponete per condannare la vostra insipienza. Fate una lista di persone che potrebbero godere della vostra approvazione come uomini a cui affidare il vostro destino. Non accontentatevi di mangiare merda e contrabbandarla come budino. Se non avete coraggio smettetela di lamentarvi e di criticare. Ve l’ho già detto in più di un’occasione che siete dei “ Senza palle”.
L’Italia è in crisi perché siete dei clandestini culturali. Altro che vergognarsi di essere italiani, voi non siete italiani!!! Chi ama il proprio territorio lo difende e caccia via chi lo svende. I disonesti vanno perseguiti legalmente e disattivati, ma per fare questo vanno cambiate le regole del gioco. Uno stato che uccide le imprese è il responsabile dell’evasione e dei suicidi.
Altro che tre gradi di giudizio! Già dopo il primo si deve avere una sentenza esecutiva e qualora il giudice venga sconfessato dal secondo dovrà rispondere in solido del danno procurato. Sarà lui a ricorrere in cassazione e qualora venisse condannato dovrà lasciare l’incarico.
Altrettanto dicasi di chi non svolge il proprio lavoro di parlamentare. Sarà’ tenuto a rifondere il danno procurato e verrà sostituito da una terza persona. Non intendiamo pagare gli assenteisti ! Per I lazzaroni riattiveremo le miniere.

Gabriele Garzoli

Gabriele Garzoli

Da politici a minatori
Tag:                     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.