ECCO COME TRAVISANO LA COSTITUZIONE ….

di Lorella Presotto

costituzione-italianaSecondo le regole del diritto e del nostro ordinamento giuridico, in diritto pubblicistico, si adottano provvedimenti che VANNO A FAVORE DELLA GENERALITA’ DEI SOGGETTI . Ciò significa che il diritto di ciascuno, del singolo, cede il passo innanzi al diritto di una moltitudine di soggetti.

La nostra Costituzione all’art. 6 “garantisce le minoranze linguistiche”, e una cosa è da precisare: TALI MINORANZE LINGUISTICHE SONO ESSE STESSE PARTE DEL PATRIMONIO CULTURALE ITALIANO, ESISTENTI NEL 1948, ANNO DI EMANAZIONE DELLA NOSTRA COSTITUZIONE. Dall’esamina di questi principi si può dedurre che: il provvedimento emesso da un qualsiasi governo che vada a legittimare la protezione di una minoranza, tra l’altro non di origine autoctona, a sfavore di una maggioranza, quale per esempio il diritto di reddito minimo, negato alla popolazione italiana (la generalità) e concesso ala popolazione immigrata (la minoranza) E’ SENZ’ALTRO UN PROVVEDIMENTO CONTRO LA COSTITUZIONE E CONTRO I PRINCIPI DELLO STATO ITALIANO. L’art. 3 della Costituzione stabilisce “Tutti i cittadini hanno pari dignità innanzi alla legge”….. CITTADINI, CITTADINI, CITTADINI .

Ora capirete perché tante freggole di voler cambiare la norma che riconosce lo status quo di cittadino italiano (ius soli) . Conclusione: la Corte Costituzionale può esprimersi solo IN VIA INCIDENTALE (ovvero quando un giudice in una causa a lui proposta, ravvisi una illegittimità costituzionale e quindi invia il questo alla Consulta). Inutile quindi scrivere chilometri di post e messaggi, con quelli si potrà solo avere il vantaggio di allargare l’informazione, ma RIPRISTINARE LO STATO DI DIRITTO richiede una azione legale . Ecco perché i vari movimenti e associazioni dovrebbero anche pensare a delle azioni di tali genere congiunte.

Per fare questo serve “muoversi concretamente”.

Lorella Presotto

Lorella Presotto

ECCO COME TRAVISANO LA COSTITUZIONE….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.