Il LEVIATANO

di Roberto Nardella

bombaPartiamo da questo caso… sono un capitalist venture che possiede importanti pacchetti azionari di società quotate in borsa che operano sui mercati emergenti (ma anche no) e che per questo motivo ho accesso ad informazioni riservate….

1) Nel 2011, vedo che in queste aziende gli utili cominciano a scendere e l’indebitamento comincia a salire, sono a +80% di guadagno e inizio a vendere dei pacchetti di azioni, via via sempre più importanti, altri senior investors fanno come me, passando il cerino ai malcapitati che entrano al nostro posto.

2) Le quotazioni iniziano a scendere, dapprima in sordina e poi sempre più velocemente, in genere, quando si arriva al panic-selling i marpioni come me che hanno accesso alle informazioni riservate o, addirittura, all’insider vero e proprio, sono già fuori da un pezzo.

3) Quando si ha il crollo violento si rientra sui minimi, forti dei guadagni messi in cassaforte nel corso dell’onda di piena precedente.

4) il gioco può ripartire…

In questo momento siamo ancora alla fine della fase 1.

Cosa succederà a quelle aziende nel frattempo? Nella migliore ipotesi si ridimensioneranno fortemente, tagliando posti di lavoro e investimenti. nella peggiore andranno FALLITE e verranno persi tutti i posti di lavoro e anche gli investimenti già fatti negli anni buoni.

Cosa succederà alle valute di quei Paesi dove c’è stato il sell-off? Scenderanno vertiginosamente nonostante verranno bruciate le riserve in valuta pregiata, nonostante il forte rialzo dei saggi d’interesse, atti ad attrarre ancora investimenti esteri (e non) e a combattere una forte inflazione. La paura di una forte svalutazione che andrebbe a risistemare le cose è inerente all’incancrenimento dei debiti contratti in dollari USA. Ma la svalutazione, alla fine, arriverà comunque. Alla fine, in molti opereranno per un BLOCCO momentaneo (?) sul movimento dei capitali.

Cosa succederà in quelle Nazioni? I tumulti saranno violentissimi, portati avanti dagli ex lavoratori che oramai sono allo stremo e ci saranno diversi default del debito sovrano con conseguenti colpi di stato e possibili guerre civili, a partire dai Paesi maggiormente esposti con elevati deficit con l’estero e con bilancia commerciale pesantemente negativa.

Quali sono i Paesi più esposti? Sudafrica, Turchia, India, Indonesia, Brasile, Russia e anche Cina…più, ovviamente (saranno i primi) i Paesi in via di sviluppo collegati geo-politicamente ad esse. Non meno di 5 miliardi di persone per far fronte alla crisi, saranno costrette a ridurre i consumi, ovvero dovranno MANGIARE di meno.

Perchè tutto questo? l’indebitamento esponenziale, il LEVIATANO, ha portato ad un modello di sviluppo ASSOLUTAMENTE SBAGLIATO. i Paesi avanzati hanno dato l’esempio a partire dalla fine dei ’90, spingendo i consumi al massimo e facendo in quel modo AUMENTARE SPROPOSITATAMENTE la produzione nei Paesi con basso costo della manodopera che, peraltro, non hanno approfittato minimamente per far NASCERE al loro interno una nuova classe media che potesse far crescere detti Paesi quel giorno che la domanda proveniente dall’estero cominciasse a scarseggiare. invece anche lì si preferì inginocchiarsi al leviatano del debito. Nel 2007 la crisi dei subprime diede il via al flagello che si scatenò in tutto il pianeta, mettendo a NUDO tutti i DIFETTI di una moneta unica euro-pea nata MALE e che finirà PEGGIO. Da lì la FED diede il VIA ai vari QE, strumento di distruzione di massa che solo gli USA possono usare, in grado di RIPARTIRE a TUTTO il globo i loro debiti. L’enorme liquidità arrivò a personaggi di scarsissima morale (come da es.). Adesso che le cose sono (forse) migliorate, in USA hanno deciso di ritirare la liquidità, seguiti (a quanto sembra) dalla Cina…il resto è Storia recente o ancora da scrivere…

Il LEVIATANO si è svegliato… …la bomba è innescata e scoppierà… ….non sentite? ….tictac-tictac…

Roberto Nardella

Roberto Nardella

Il LEVIATANO
Tag:                             

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.