Il tesoretto e’ svanito e mancano altri miliardi: usati per i clandestini

di Augusto Grandi

girano

barca migrantiFinita la settimana dell’orgia parolaia e della vuota retorica, si può tornare a ragionare sulle vicende attuali, sempre più drammatiche anche se nascoste da pagine di giornale più numerose delle persone scese in piazza. Dunque, mentre tutti avevano la testa rivolta a 70 anni or sono, il bugiardissimo ha raccontato di grandi successi ottenuti in Europa sul fronte dell’immigrazione clandestina. Lui, il bugiardissimo, aveva chiesto più soldi per l’operazione da taxisti nel Mediterraneo, una suddivisione dei clandestini ed il via libera alla distruzione dei barconi degli schiavisti. E ha ottenuto più soldi per i taxi del mare che porteranno più clandestini in Europa. In Europa? Macché! Solo in Italia. Perché l’Unione europea non solo non ha previsto alcuna condivisione dei nuovi arrivati ma, al contrario, ha chiarito al bugiardissimo che chi chiede asilo in Italia deve rimanere in Italia. A spese nostre, ovviamente. Quanto ai barconi, nessuna distruzione. Il governo di Tripoli, non riconosciuto da Roma, ha detto di no e l’Unione europea si è adeguata. Tripoli ha preteso che, per arrivare ad un maggior controllo, si passi da un riconoscimento. Ma il governo del bugiardissimo riconosce i veti di Tripoli senza riconoscere l’esecutivo. Geniale. E tanto per non farsi mancare nulla, il bugiardissimo ha pure attaccato il suo compagno Prodi che, in questa occasione, aveva espresso analisi condivisibili. Prodi – ha detto il bugiardissimo – era amico di Gheddafi, dunque non è credibile. Certo, sono credibili i nemici di Gheddafi, quelli che hanno provocato l’attuale disastro. Ma dove non arriva il bugiardissimo, arrivano i suoi complici. Proponendo soldi pubblici (nostri) alle famiglie che ospiteranno i clandestini. Bisogna superare l’emergenza, indubbiamente. Ma si discriminano gli italiani. Quelli senza casa. Che non garantiscono un reddito alle famiglie disposte ad ospitarli. Perché? E’ costituzionale questa discriminazione? Un anziano italiano senza casa e senza famiglia può crepare per strada ma se arriva dall’estero vale 35 euro al giorno? Ma questi buffoni si ricordano della Costituzione una volta all’anno per far scena, poi la trasformano a piacimento. Nel frattempo non solo il presunto tesoretto del bugiardissimo e’ svanito, ma si è scoperto che mancano altri miliardi di euro. Perché la politica di accoglienza costa, anche se i costi vengono nascosti dai parolai.

Augusto Grandi

augusto grandi

Il tesoretto e’ svanito e mancano altri miliardi: usati per i clandestini
Tag:                         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.