La rubrica Balasso 029

Natalino Balasso mi ha autorizzato a gestire una pagina utilizzando le pubblicazioni della sua pagina facebook.

“Ego te autorizzo a far quel cazzo che vuoi coi miei scripti, cum publicatione sul tuo sito, basta che scrivi che son miei” Firmato Balasso

natalino balasso

Ottimismi.

Insegni italiano alle scuole serali, per cinque anni alla stessa scolaresca e, il giorno in cui saluti tutti gli studenti e sai che non li rivedrai più, loro aprono lo spumante e ti regalano una torta con scritto “grazzie professore”.

Insegni a tuo figlio il valore dei soldi. Per ogni compito portato a termine, un piccolo compenso. Lui poi, da grande, si droga.

Quando eri piccolo i tuoi ti hanno abbandonato davanti a un cassonetto dell’indifferenziata; quando sei cresciuto lo vieni a sapere e li cerchi. Raggiungi il luogo in cui sei stato abbandonato, trovi i tuoi, che vivono in uno scatolone accanto al cassonetto dell’indifferenziata: non ti avevano abbandonato, ti avevano solo messo fuori a giocare.

Sei un camaleonte vicino al poster di un camaleonte e non sai bene come mimetizzarti.

Fai palestra per rinforzare i muscoli e, dopo sei mesi, hai una crisi di nervi. Avresti dovuto rinforzare i nervi.

Sei un astronauta ed esci dal modulo per riparare un pannello esterno. Quand’è il momento di rientrare scopri di aver lasciato le chiavi dentro l’astronave.

Può capitare anche a te di non vedere vie d’uscita, di sentirti fuori posto, di pensare di avere sbagliato tutto. Sappi che potresti avere ragione.

La rubrica Balasso 029

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.