La rubrica Balasso 058: genocidio

Natalino Balasso mi ha autorizzato a gestire una rubrica utilizzando le pubblicazioni della sua pagina facebook.

“Ego te autorizzo a far quel cazzo che vuoi coi miei scripti, cum publicatione sul tuo sito, basta che scrivi che son miei” Firmato Balasso

natalino balasso

Il governo fa sapere che non è opportuno prendere posizione circa quella cosa che non si può dire che hanno fatto i turchi agli armeni. Insomma, non è conveniente per le nostre finanze stare a rivangare quegli episodi, sì, quei fatti in cui poi sono rimasti pochissimi armeni. E soprattutto, se ad un nostro partner commerciale non fa piacere che gli si ricordi che ha fatto un genocidio, perché fargli un dispetto? Se è sensibile e dice che non vuole che se ne parli, vuol dire che se se ne parla ci rimane davvero male. Quando ci sono in ballo gli interessi commerciali, i governanti d’oggi perdono le balle che è un piacere.
È rimasto solo più l’argentino a dir la verità. Per fortuna che papa Francesco non ha ancora realizzato che è papa!

La rubrica Balasso 058: genocidio
Tag:             

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.