L’Italia se Desta?

di Mario Falcone

La Pochezza dei nostri Governanti!!!

Massimiliano Latorre e Salvatore GironeSul Caso dei due Marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, trasformati per l’Opinione Pubblica in Eroi Nazionali ma comunque Imputati di aver Ammazzato due Pescatori Indiani il 6 Febbraio 2012, erano imbarcati con altri 4 Militari del Reggimento S. Marco, sulla Petroliera Italiana “Enrica Lexie”, con il compito di Proteggere la Petroliera dagli Assalti dei Pirati, Rischio Concreto nelle acque fra l’India e l’Africa.
Alle 16,30 ora locale di quel Giorno si verifica l’Incidente, la Petroliera credendosi Attaccata dai Pirati da una Imbarcazione poco lontana, dimostratasi poi di essere un Peschereccio Indiano “St. Antony” con a bordo 11 Persone.
Due Marò, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, non applicando il Regolamento che dice di Sparare colpi in acqua come Avvertimento, Sparano direttamente sull’Imbarcazione Uccidendo due membri dell’Equipaggio del Peschereccio Indiano, la Prova sono i 16 Fori dei Proiettili di due Fucili Beretta in Dotazione ai Militari, rilevati sul Peschereccio.
Il 19 Febbraio i due Marò vengono Arrestati dalla Polizia Indiana con l’Accusa di Omicidio, da quel momento, anche Sottovalutato, l’Impotenza dei nostri Governanti, Incapaci di Gestire quel Grave Incidente adducendo che la Petroliera Italiana si trovasse a 33 Miglia Nautiche dalla Costa Indiana del Kerola e quindi in acque Internazionali, per poter poi Processare i due Marò in Italia, mentre invece, con Rilevazioni Satellitari si Rilevava che la Petroliera si trovava a 20,5 Miglia Nautiche dalla Costa perciò dentro le 24 Miglia Nautiche che danno il Diritto ad acque Territoriali di uno Stato per far Valere la propria Giurisdizione e che quindi i due Marò dovevano essere Processati in India.
A questo Punto i nostri Governanti hanno cominciato ad Arrampicarsi sui Vetri per cercare di riportare e Processare i due Marò in Italia, cercando però nel frattempo di Salvaguardare una Commessa di 560 Milioni col Governo Indiano per la Fornitura di 12 Elicotteri della “Augusta Westland” Azienda Controllata da Finmeccanica Colosso Aziendale dello Stato Italiano, finita poi con la Sospensione della Stessa Commessa per CORRUZIONE, originata dal Pagamento di Tangenti ad alcuni Contatti Indiani per avere Garanzie di Successo dell’Accordo.
E ci mancava che fossimo Riconosciuti anche in India di come siamo Bravi a Gestire i nostri Affari e far conoscere queste mezze cartucce di Governanti che ci Ritroviamo, siamo veramente il Paese delle Marionette e oltretutto IGNORANTI.
Ora con questo Cambio della Guardia a Palazzo Chigi fra Enrico Letta e Matteo Renzi in un modo veramente che nessuno si sarebbe mai aspettato se non dopo eventuali Elezioni, ed oltretutto Incostituzionale (in questo momento in Italia si può fare di Tutto senza che nessuno Muova un Dito) ed anche con il cambio del Ministro degli Esteri,che fine faranno i nostri Marò che fine Faranno??????………..

Mario Falcone

Falcone Mario

L’Italia se Desta?
Tag:                                     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.