Prigionieri di Noi stessi

di Mario Falcone

brasile 2014Mentre gli Italiani sono incollati al Televisore per seguire i Mondiali Brasiliani che si occupano di Calcio per molte ore al giorno, ottima Arma di Distrazione dei Media verso milioni di Italiani che si sentono tutti Allenatori e Direttori Tecnici, mentre la questione Ucraina, che continua a mietere Vittime è pressochè scomparsa dai palinsesti TV e dai giornali quotidiani o relegata come ultima notizia nei vari TG che in genere riprendono le prime Notizie da qualche giornalista Politologo o Tuttologo ritenuto Autorevole, ripetendo le loro notizie per giorni e giorni senza prendersi cura di Confrontarle con altre Fonti di Informazione e che purtroppo diventano causa per molti, di acquisito Valore di Verità Rivelata che viene diffusa in ogni occasione e sempre a Senso Unico.

Da buon Cittadino penso e mi Auguro che tutti lo facciano, come mai questa classe Giornalistica sia scesa così in Basso Professionalmente al punto di soffermarsi a loro Ideali che nulla hanno a che vedere con l’Informazione che da loro ci si aspetta?………..è disgustoso vedere come siamo manipolati da chi ci Governa e dai Media che ritenendo che il Cittadino Medio è un emerito Idiota, fanno a Gara a chi fa più Disinformazione venendo meno al Servizio che dovrebbero rendere al Paese ed a ogni suo singolo Cittadino e lo fanno talmente Bene perchè leggiamo i loro quotidiani, siamo incollati alla TV per il Calcio, i Talk Soow Politici e non, siamo invasi da mediocri Spettacoli di Intrattenimento e Talent con un pubblico Invasato al solo apparire di un giovane cantante che senz’altro potrà avere una bella Voce ma che con i mezzi Tecnologici di oggi, chiunque potrebbe se portato, eccellere nel canto e fateci caso, vecchi film che vengono ripetuti ogni anno, Soap e telefilm tutti stranieri e ci mancava anche le Telenovelas Sud’Americane nel loro palinsesto, che si ripetono tutti gli anni, i Cittadini il Canone lo pagano e si meriterebbero qual’cosa di meglio, ma l’Informazione?……generalizzata, carente e di parte con mezzi busti insopportabili che, come se fossero loro gli intervistati, fanno le domande e danno le risposte mettendo in imbarazzo nella maggior parte dei casi gli intervistati.

In Italia è da decenni che nascono Partitini con Correnti di Centro, Sinistra e Destra che a parole spaccano il Mondo, con proposte Politiche tipo: “siamo il nuovo che Avanza” poi, incapaci di attirare Consensi Significativi si Coalizzano regolarmente coi Partiti di maggior calibro, per poter beneficiare dei sostanziosi Incentivi Economici che la nostra disastrata Costituzione mette a disposizione della Politica e che i Media hanno in maggior parte sempre sostenuto parlandone, creando anche Personaggi talmente squallidi di cui la Politica avrebbe potuto veramente farne a meno, perchè sono stati un Danno sia Politico che Economico per il nostro Paese al quale invece occorrerebbe un Governo di Qualità che Avvii le riforme che occorrono veramente a Paese per dare più Dignità alla nostra Politica e più Sicurezza ai Cittadini che non dovrebbero arrivare ad affrontare problemi peggiori di quelli accaduti fino ad Oggi.

L’Informazione attuale Libri, Stampa, TV ecc. è Destinata ad Estinguersi nel tempo sostituita dalla Rete, che coi suoi Social è già diventata lo sfogo dei Cittadini Arrabbiati e Frustrati, in cerca di Comunicazione di ogni Tipo perchè incapaci di averla nella Vita quotidiana ed in grande percentuale, sentendosi più forti nella comunicazione Scritta la quale, non avendo di fronte l’interlocutore, si Sfogano con più coraggio scrivendo anche sproloqui o cliccando su Condivisioni senza Senso……bisogna però fare molta Attenzione alle prospettive che la rete non diventi una Dipendenza ed anche una Dittatura Informatica, dove la Persona diventerebbe un Oggetto Digitalizzato e Condizionato da Internet, chi ne fa uso deve essere Cosciente per Salvaguardare la Centralità della Persona come Depositaria di Valori non Negoziabili alla Vita, alla Dignità e alla Libertà di ogni essere Umano.

Mario Falcone

Falcone Mario

Prigionieri di Noi stessi
Tag:                 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.