Prove tecniche di avvertimenti

 

mistero

 

Spettacolare e Spettacolarizzata la trasmissione di Italia 1 ieri sera. MISTERO

Qui è possibile vederne alcuni spezzoni: LINK

Sono state “sfagiolate” buona parte delle argomentazioni da “goplottista”, in maniera televisiva, senza pezze d’appoggio, come fosse una favoletta, ma intanto sono passate in TV in un concentrato di diverse ore.

Dalla geoingegneria al microchip sottocutaneo, dagli illuminati alla massoneria, dal NWO alla schiavizzazione mondiale, da morgellons all’undici settembre.

Certo favolesche espressioni inframezzate da sporadici ufo e fantasmi che spostano l’attenzione nell’immaginario pubblico verso una fiaba dai tristi contorni, ma comunque sono passate notizie che normalmente non passano.

Quindi dobbiamo domandarci: perché sono passate in televisione queste notizie? Perché proprio adesso?

A parere dello scrivente è stato un messaggio ben definito, un messaggio a chi di dovere da parte di una parte politica in difficoltà. Una minaccia velata per dire che io so e sono in grado di far uscire le verità.

Un avvertimento di Berlusconi.

berlusconi

La magistratura più di una volta ha modificato il corso della storia in Italia, ma due inchieste sono state decisamente risolutive, una mani pulite e l’altra l’inchiesta sulla P2.

mani puliteCon la prima si è annientato la classe politica della prima Repubblica che mai e poi mai avrebbe accettato i trattati di Maastricht e poi successivamente di Lisbona, Velsen e company. Uno dei maggiori protagonisti della prima Repubblica e maggiore imputato di mani pulite è stato Bettino Craxi. Una di quelle persone, e so che molti storgeranno il naso, che andrà rivalutata. SI, è un ladro fra i ladri per il finanziamento dei partiti, come lo erano tutti, ma solo alcuni hanno pagato lo scotto, altri sono passati indenni, guarda caso quelli che poi i trattati internazionali li hanno firmati tutti.

Però Bettino Craxi era un vero statista che sapeva cosa l’Europa avrebbe fatto all’Italia e che si opponeva alla firma dei trattati per quello che erano e sono restati. Amava il suo Paese a differenza di tanti altri che amano solo il potere e il denaro.

craxi

Questo video è la sua diretta testimonianza.

E chi era Berlusconi se non l’estensione politica di Craxi, mi permetto di aggiungere sicuramente non uno statista, meglio definirlo un opportunista. Una estensione molto più tollerante se non condiscendente e non si opponeva certo al NWO, al progetto Europa, pur sapendo il triste epilogo. Berlusconi ha preferito concorrere per l’assegnazione del potere concesso dal NWO in Italia. Forse conscio che non si poteva battere, forse stupido nel non mettersi subito di traverso. Insomma preferì “candidarsi” come rappresentante dei poteri forti in Italia, ovviamente all’interno della massoneria.

p2Qui arriva la seconda inchiesta risolutiva, quella sulla P2 che schiacciava una parte massonica in favore di un’altra per il controllo in Italia. E dove era Berlusconi? Albergava nella P2 nella fazione perdente. Non doveva e non poteva essere Berlusconi il rappresentante NWO per l’Italia, il perché? Semplice, non si fidavano, troppo sganciato, troppo vicino a Craxi, troppo vicino a Putin.

 

 

Queste due inchieste hanno aperto prima le porte all’Europa e poi hanno definito chi dovevano essere gli scendiletto politici al potere sopranazionale.

Ieri Berlusconi ha detto: io so tutto e parlerò, una minaccia.

Ha avvertito che, o lo salvano e lo lasciano in politica, anche a rimestare meno, ma con la possibilità di rimestare o lui parte su un nuovo fronte politico di denuncia, quella denuncia che avrebbe dovuto fare dopo la condanna della prima Repubblica gridando al tradimento e non ai comunisti-comunisti che non esistono più da tempo se mai sono esistiti. Forse più propriamente si dovrebbe sostenere che fascismo e comunismo sono le due facce della moneta che appartiene al NWO.

Comunque, tornando alla trasmissione andata in onda almeno qualche verbo è passato e se anche ha aperto gli occhi, o ha messo solo la voglia di aprire gli occhi a qualcuno, è valsa la pena.

Jacopo Cioni

Jacopo

Prove tecniche di avvertimenti
Tag:                                                     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.