Sarà vero che dopo miss italia avremo il presidente del consiglio nero. 

di Francesco Dal Pozzo

Sarà vero che dopo miss Italia avere il Presidente del consiglio NERO!!!

SankaraSono al lavoro in ufficio, è pomeriggio fra poco si va casa, apro facebook sullo smartphone. Mentre scorro la timeline, mi soffermo su un post dell’ANSA: durante conferenza stampa il Presidente del Consiglio Renzi si trasforma in uomo di colore.
Rimango basito, e penso che cavolo si bevono alla redazione dell’ANSA??!!
Ritorno a guardare il PC devo finire la documentazione, l’officina ha bisogno delle informazioni, se no il lavoro si ferma. Intanto fortunatamente si è fatta l’ora di andare a casa, mentre sto per timbrare il cartellino un collega mi fa: “Renzi l’è deventà negher!!!”.
Penso ma questo è scemo, anche se ripensando alla notizia dell’ANSA adesso sono curioso. Arrivo a casa accendo TV e computer, classica edizione straordinaria interminabile di Mentana, il presidente Renzi mentre parlava davanti alle telecamere si è tramutato in un uomo di colore, l’uomo di colore è Thomas Sankara!!! Cazzo non ci credo, apro subito un po’ ti siti internet e tutti confermano la notizia; quando trovo su youtube lo spezzone in cui si vede Renzi che in una nube di fumo si tramuta in Sankara mi convinco!!! Ad un certo punto Mentana annuncia che Napolitano sta intervenendo in diretta dal Quirinale per riferire sull’incredibile accaduto.
La scena passa tutto schermo su Napolitano che si posiziona davanti ai microfoni, Mentana si tace.
MujicaIl Presidente della Repubblica accenna una parola, e pufff, anche lui in una nuvola di fumo si trasforma in un omettino con i capelli e i baffetti grigi, nooooooo minchia è diventato Josè Mujica!!!!
Giornalisti e cameraman in sala conferenze muti, il presidente Napolitano/Mujica inizia a parlare:
“Riguardo i fatti odierni, volevo confermare che non c’è nessun pericolo per la democrazia, il Presidente del Consiglio Renzi si è solo trasformato, ma il voto di fiducia datogli dal Parlamento rimane valido, per cui i suoi poteri sono legittimi. Daltronde la Costituzione italiana non prevede decadenza per trasformazione.”
Dopo queste brevi ma chiare parole Mujica/Napolitano si ritira nel suo ufficio, rimangono in bella vista solo i corazzieri. Mentana non fa in tempo a ricomparire in scena, e fortuna sua visto che pure lui sembra non sapere cosa dire, annuncia nuovo collegamento per dichiarazione del Presidente del Consiglio Renzi/Sankara. “Come Presidente del Consiglio voglio rassicurare gli italiani, il governo rimane in carica come poco fa spiegato dal Presidente della Repubblica, aggiungo che gli stessi motivi che garantiscono la mia legittimità valgono anche per il Presidente della Repubblica. Si convoca per la giornata di domani un consiglio dei ministri straordinario.”
Che storia, penso, chissà cosa succederà ora in Italia??? Per tutta la sera, la notte e la mattina fino al consiglio dei ministri televisioni e giornali italiani impazziti, ospiti, teorie, previsioni, opinionisti. Parlamentari del PD presi dal panico non rilasciano dichiarazioni, la frase usata: “Il presidente del Consiglio non ci ha ancora ricevuti, non sappiamo cosa dire”. Centrodestra tutti che gridano al golpe impauriti che il loro “amato” Renzi si sia trasformato….. avessero avuto così tanta preoccupazione quando la troika ha fatto cadere il governo Berlusconi, forse noi cittadini ci saremmo risparmiati un po’ di governi tecnici e delle larghe intese…..
Anche i Grillini tutti indaffarati a documentari su chi sia Sankara, appena raccolte un po’ di informazioni si accorgono che la storia del nuovo Renzi nero farebbe sembrare il migliore grillino un personaggio del libro La Casta.
Fortunatamente per i cittadini italiani in balia del sistema mediatico, arriva il consiglio dei ministri.
Io mi trovo in mensa, è ora di pranzo, gente che si siede al tavolo, chi ha finito e si alza, poggia il vassoio nelle apposite rastrelliere e se ne ritorna al posto di lavoro. Mentre attacco la pastasciutta sulle TV della mensa aziendale compare in diretta Sankara/Renzi. I colleghi tutti muti come pesci che fissano lo schermo. Il presidente del consiglio, comincia a parlare: “Mi rivolgo ai cittadini italiani” guardando il ministro Padoan “darò incarico immediato al ministro dell’economia di istituire nel minor tempo possibile una banca, si chiamerà Banca dei Cittadini Italiani. Sarà ovviamente pubblica al 100%, risponderà direttamente al Parlamento. Questa banca attraverso la zecca inizierà a stampare da subito euro, tali e quali agli euro che oggi utilizzate, distinguibili solamente per i numeri di serie”. Padoan è bianco come un cadavere il resto dei presenti in aula sembra abbiano visto un fantasma. Io penso “l’abbronzatura a Renzi ha fatto bene!!”. Sankara/Renzi continua “Questa Banca dei Cittadini Italiani, avrà il compito di finanziare i progetti che elencherò i cui ministri competenti saranno tenuti a sviluppare sotto il mio e del Presidente dalla Repubblica strettissimo controllo.” “Istituzione di un salario minimo dignitoso applicabile a tutti i lavoratori. Istituzione di un reddito di cittadinanza per chi non ha un lavoro o non è in grado di lavorare, avvio di un piano di fattibilità per ridurre l’orario lavorativo di tutti i cittadini”. “Piano di riconversione di tutta la produzione agricola italiana al biologico, senza uso di pesticidi e prodotti OGM”. “Ripristino, messa in sicurezza, bonifica aree inquinate e valorizzazione del territorio italiano dalle alpi a Lampedusa”. “Conversione totale dei sistemi di produzione di energia da fonti non rinnovabili a fonti rinnovabili, in modo da ridurre la dipendenza da fonti energetiche fossili”. “Creazione di una azienda farmaceutica completamente pubblica incaricata di produrre, studiare nuovi farmaci da utilizzare nel sistema sanitario nazionale. Ovviamente lo Stato Italiano non riconoscerà più la normativa sui brevetti dei farmaci oggi vigente.” “Piano di sviluppo del settore cultura, arte, turismo”. “Tutti questi imponenti progetti e altri che seguiranno, saranno sviluppati con il coordinamento del ministero Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, e le sue istituzioni tecnico scientifiche e finanziati come già detto dalla nuova Banca dei Cittadini Italiani, utilizzando le imprese e i cittadini italiani come realizzatori”. “Immediato utilizzo delle forze armate solo per difesa del territorio italiano ed intervento in situazione di emergenze di protezione civile, ritiro di tutti i contingenti impegnati in missioni all’estero. Stop a tutti contratti di acquisizione di nuovi sistemi d’arma”. “Per ultimo ma non meno importante, verrà congelato il debito pubblico nazionale, ed istituita una commissione speciale dei cittadini Italiani per stabilire come e dove nel caso applicare lo strumento giuridico del debito detestabile”. Io nella mia mente mi ripeto ma secondo te il Parlamento con PD, Forza Italia, NCD, ministri come Padoan, Alfano, la Pinotti, Guidi, Lupi, la Lorenzin e compagnia bella, faranno veramente tutte queste cose???!!! Mi riprendo dalla mia domanda e Sakara/Renzi riprende a parlare: “Concludendo, spero che il mio governo si impegni a realizzare nel più breve tempo possibile quanto da me richiesto, chi si prenderà la responsabilità di opporsi all’attuazione del programma, sarà responsabile della caduta del Governo, l’Italia perderebbe di credibilità, i mercati ci toglierebbero la fiducia, e cosa più importante l’Europa ci chiede queste riforme, non possiamo deludere l’Europa.” Parlamentari, ministri, commessi, giornalisti alle parole CREDIBILITA’, MERCATI, FIDUCIA, ma soprattuto CE LO CHIEDE L’EUROPA, scatenarono un applauso e urla di felicità sancendo così l’inizio del governo Renzi/Sankara. Dopotutto un Presidente della Repubblica come Napolitano/Mujica non esiterebbe un minuto a firmare provvedimenti di questo tipo, quanto meno per non deludere l’Europa.

Francesco Dal Pozzo

Francesco Dal Pozzo

Sarà vero che dopo miss italia avremo il presidente del consiglio nero.
Tag:                                 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.