Truffa o reale: una notizia che fa la differenza

di Jacopo Cioni

Siamo arrivati al dunque o no? E’ stata infranta la dominazione energetica o è solo una truffa? Riconquistiamo la Sovranità energetica o è solo un altro amo per arricchire il furbo di turno?

Ecco qua, una ditta spagnola la WARDENCLYFFE ha messo sul mercato un sistema di produzione energetica che si basa su una tecnologia diversa dai fossili, dal sole, dal vento; un reattore al plasma che ad occhio ricorda molto Keshe.

generatore

4500 watt per uso domestico, conseguenza? distacco dall’azienda fornitrice di energia elettrica ad altissimo costo, istallazione del vecchio boiler della nonna, attivazione delle pompe di calore dei condizionatori, sostituzione dei bruciatori per cucinare con piastre elettriche, magari ad induzione, e quindi distacco dalla ditta di distribuzione del costosissimo gas. COSTO? 2.110 euro DURATA? 40 ANNI.

Stessa cosa per le industrie, unità da 24.800 watt (va anche in parallelo).

Decollo reale dei mezzi elettrici al posto di quelli a carburante?

Drastica riduzione (se non scomparsa) dell’inquinamento ambientale, a tutti i livelli!

Nazioni che si liberano dalle dipendenze energetiche e riconquistano la Sovranità energetica?

Come mi è già capitato di scrivere (leggi la conclusione dell’articolo) l’energia è stato il guinzaglio per controllare i paesi e le masse, adesso che si affacciano sistemi alternativi si doveva trovare un nuovo modo di controllo…. quindi controllo della moneta e attraverso essa controllo della politica e degli stati. “LORO” sanno come muoversi, hanno cambiato il guinzaglio per tempo… e nulla gli impedirà di rimetterlo anche sull’energia, vedi risoluzione di Obama in proposito che rende illegale la commercializzazione e anche lo studio di tecnologie come quella di Keshe.

Vi lascio alle vostre riflessioni e alle vostre indagini, scoprire se è vero o una truffa è importante.

Ringrazio Paolo Ruffini che ha condiviso la notizia.

Jacopo Cioni

Jacopo

Truffa o reale: una notizia che fa la differenza
Tag:                         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.