USA. Furti informatici da un miliardo di dollari

di C.Alessandro Mauceri

notiziegeopolitiche

hacker1La BBC ha diffuso i risultati del rapporto della società Kaspersky Lab realizzato in collaborazione con l’Europol: secondo i ricercatori, sono oltre cento le banche e le istituzioni finanziarie ad essere state vittime di un furto digitale senza precedenti. Stando ai dati raccolti dal 2013 ad oggi i pirati informatici avrebbero sottratto alle banche circa un miliardo di dollari.    “Gli attacchi sottolineano il fatto che i criminali cercano di sfruttare qualsiasi vulnerabilità di ogni sistema”, ha spiegato Sanjay Virmani, direttore della sezione crimini informatici dell’Interpol. Anche i metodi adoperati sono stati “innovativi”: i pirati informatici, infatti, non hanno preso di mira i conti correnti dei singoli clienti, ma hanno preferito “rubare denaro direttamente alle banche”. La banda, soprannominata da Kaspersky “Carbanak”, ha utilizzato dei virus per “infettare” le reti informatiche delle banche: il malware registrava tutto ciò che compariva sullo schermo dei computer dei dipendenti.
I ladri hanno operato senza mai condurre attacchi di dimensioni eclatanti: hanno preferito adoperare una tecnica definita “low and slow” (a basso profilo e con lentezza). I dati “hackerati”, password di accesso al sistema, account e parole chiave, sequenze dei comandi da inserire, codici di abilitazione e altro, sono stati raccolti e, solo dopo diverso tempo, dai due ai quattro mesi, utilizzati.
In questo modo i pirati informatici sono riusciti a colpire oltre 100 tra banche ed istituti finanziari in trenta diversi paesi.
A facilitare il lavoro dei ladri la diffusione dei dati bancari di molti clienti e filiali al di fuori dei server delle singole banche. Cosa resa ancora più facile dagli accordi come quello per la diffusione dei dati bancari stipulato da Italia e Stati Uniti d’America.

C.Alessandro Mauceri

1240007_1380203348878330_1325419258_n

USA. Furti informatici da un miliardo di dollari

Un pensiero su “USA. Furti informatici da un miliardo di dollari

  • 20 Febbraio 2015 alle 13:04
    Permalink

    Spiegare bene la differenza tra: Rubare i dati di un banca per far venir fuori chi ha soldi nascosti e rubare i dati di una banca per rubare i suoi clienti.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.