GLI “ZII” INSAZIABILI

di Mauro Adriani

avidita1

     GLI “ZII” INSAZIABILI. La vera o apparente distrazione collettiva che in questo caso coinvolge, sicuramente solo per inesperienza, anche i Parlamentari del M5S che insieme a tutti gli altri non si sono accorti dell’avvenuta violazione, del TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 18/Maggio/2012 n.63, che ha 

permesso al Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri (con delega all’editoria) Luca Lotti di distribuire 236 milioni di euro di sussidi statali agli editori, in spregio della citata legge, con l’abituale e torbido metodo del ladrocinio (riferimento sussidio statale anno 2013-erogato nel 2014). Gli “zii” insaziabili di Matteo Renzi sono numerosi, avidi e spietati. Prova ne sia che alla raccomandazione del Consiglio Europeo 92/441/CEE, del 24 Giugno 1992, nonchè alla risoluzione del Parlamento Europeo del 20 Ottobre 2010, sul ruolo del reddito minimo nella lotta contro la povertà e la promozione di una società inclusiva, il Governo Renzi ancora nell’Ottobre 2014 rispondeva, tramite il Sottosegretario al Lavoro e alle Politiche Sociali Franca Biondelli, in modo sfacciatamente bugiardo; reddito minimo ” bella idea, ma non ci sono i soldi”. Il messaggio è forte e chiaro, la distrazione è un lusso che non ci possiamo permettere. Gli “zii” insaziabili di Matteo Renzi pretenderanno sempre di più (molto di più). SALVIS IURIBUS Mauro Adriani

  

Mauro Adriani

1385908_760014657378433_2474152081856180465_n

GLI “ZII” INSAZIABILI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.