Archive for Notizie con video

Ferraro-Marcianò, incontro.

Ferraro-Marcianò, incontro.

GRINDADRAP: UNA STRAGE DI CETACEI CAMUFFATA TRADIZIONE

GRINDADRAP: UNA STRAGE DI CETACEI CAMUFFATA TRADIZIONE

di C. Alessandro Mauceri

vocidalmondo

GRINDADRAPCome ogni anno il 25 luglio è giorno di festa per gli abitanti delle FarOer circa 5000 persone che vivono su un arcipelago tra la Scozia, la Norvegia e l’Islanda, ma che ricade sotto la giurisdizione danese e, quindi, all’interno dell’Unione europea. In questo giorno nelle FarOer si celebra il rito del “Grindadrap”: centinaia di balene vengono attirate in acque basse (a volte spiaggiate), e quindi massacrate con lance e coltelli. Dopo lo smembramento, le parti del loro corpo diventeranno una merce pregiata da vendere in tutte le Read more

Il water di pitagora

Il water di pitagora

di Antonella Policastrese

 

Edizione straordinaria: CAPITOLAZIONE!

Edizione straordinaria: CAPITOLAZIONE!

di Antonella Policastrese

video

 

Indagine sulla crisi da un punto di vista economico e giuridico

Indagine sulla crisi da un punto di vista economico e giuridico

convegno 29.05.2015

4 video all’interno dell’articolo

convegno 29.05.2015

Il 29 maggio all’Istituto Euromediterraneo di Tempio, il blog Galluranews ha organizzato un meeting di carattere giuridico ed economico di cui da anche su scenari economici vi proponiamo l’intero svolgimento suddiviso, per comodità e per una migliore fruizione da parte dei lettori, in quattro parti distinte. 

La prima parte ha visto una lettura di Mari Pirrigheddu di un testo scritto da Antonello Loriga, una premessa fondamentale per meglio capire quanto i presenti, oltre 130 persone, hanno potuto apprendere “de visu” nel prosieguo dell’incontro. Read more

Arrestare Mario Monti per delitti contro la personalità dello Stato? Giudicate voi…

Arrestare Mario Monti per delitti contro la personalità dello Stato? Giudicate voi…

di Marco Mori

studiolegalemarcomori

Guardatevi questa assoluta perla, si tratta di un’intervista resa da Mario Monti.

LINK del video, ascoltate bene

mario montiAvete ascoltato? Non credo vi sia sfuggito questo passaggio: “le nostre democrazie occidentali diventano incompatibili con l’integrazione internazionale“.  Passaggio che è riuscito a spiccare in un ragionamento che rende ardua una replica che sia rispettosa dei canoni della continenza espositiva.

Canoni che subito oltrepasso affermando che nessuna persona in buona fede potrebbe mai uscirsene pubblicamente con un simile concetto. Ma Mario Monti ha già dimostrato di non avere filtro, nella sua boria crede di essere superiore alla legge, anzi crede di essere la legge. Non è nuovo a queste uscite sempre sua la famosa dichiarazione in cui sosteneva che la crisi, anzi le gravi crisi, sono lo strumento migliore per obbligarci a cedere la sovranità nazionale. Perché se c’è una crisi in atto e conclamata il costo psicologico per il popolo di non fare le riforme supera quello di farle. E le riforme per Monti sono per definizione cessioni di sempre maggiori parti di sovranità nazionale. Read more

…. sei uno scioccherello fatto e finito oppure no?

…. sei un scioccherello fatto e finito oppure no?

Chi non si ascolta tutti i 27 minuti e 49 secondi di questo video e poi non lo condivide in maniera virale ovunque è semplicemente un scioccherello fatto e finito. In questa mezz’oretta l’essenza delle sofferenze del sud Europa. Un immenso Messora.

 

La sovranità appartiene al popolo!

La sovranità appartiene al popolo!

di Marco Mori

Testo e video

studiolegalemarcomori

costituzione-italianaLa sovranità, ai sensi dell’art. 1 Cost., appartiene al popolo che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione stessa. La “forma” ovviamente è il diritto di voto per mezzo del quale il popolo elegge i suoi rappresentanti (anche se sarebbe meglio dire eleggeva, date le leggi elettorali liberticide approvate da dieci anni a questa parte).

In merito ai limiti alla sovranità invece occorre leggere l’art. 11 Cost. che dispone: “L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo”.

Le limitazioni della sovranità sono pertanto lecite a tre precise condizioni:
-che si tratti appunto di limitazioni e non di Read more

Intervista a Lino Tufano: fusione fredda.

Intervista a Lino Tufano: fusione fredda.

testo e video

di Jacopo Cioni

In questa intervista a Lino Tufano fatta da Fabio Sipolino si ha, seguendo fino in fondo, la percezione di che cosa è realmente la cosi detta fusione fredda. Tufano è un fiume in piena ma è chiaro e fine conoscitore del lavoro di Preparata e Giudici tanto da aver riprodotto e approfondito l’atto fisico della fusione fredda.

I video di Preparata e Giudici sono abbondanti in rete, due ricercatori (entrambi scomparsi) che hanno dato molto alla ricerca in campo energetico all’Italia. Cercate i video su youtube, vi metto un LINK

Tufano ha scoperto e ci fa capire non solo che lo studio sulla fusione fredda porterebbe ad impieghi commerciali nella produzione energetica, ma all’interno del fenomeno fusione fredda si genererebbe una produzione di idrogeno con un consumo energetico nettamente inferiore al classico processo di elettrolisi. Ed è proprio questa produzione di idrogeno gorgogliante, che si disperde se non canalizzato e raccolto, che tiene bassa la temperatura della soluzione e del processo di fusione.

Idrogeno che potrebbe essere impiegato a sua volta nella produzione energetica. Una duplice possibilità.

Vi invito ad ascoltare, parole interessanti per chi si interessa di energia!

Jacopo Cioni

 

 

Claudio Borghi due parole sull’uscita dall’Europa

Claudio Borghi due parole sull’uscita dall’Europa 

Il ruolo del risparmio e della moneta nel disegno costituzionale.

Il ruolo del risparmio e della moneta nel disegno costituzionale.

Il ruolo del risparmio e della moneta nel disegno costituzionale: una storia di abrogazione tacita tra criteri di convergenza post Maastricht e pareggio di bilancio.

di Marco Mori

studiolegalemarcomori

L’art. 47 primo comma Cost. dispone: “La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio, in tutte le sue forme, disciplina coordina e controlla il credito.

Favorisce l’accesso del risparmio popolare alla proprietà dell’abitazione, alla proprietà diretta coltivatrice e al diretto investimento azionario nei grandi complessi produttivi del paese”. Read more

Povia: Chi comanda il mondo

Povia: Chi comanda il mondo

——————————————

Mario Draghi chiede di cedere la sovranità nazionale!

Mario Draghi chiede di cedere la sovranità nazionale!

di Marco Mori

studiolegalemarcomori

draghi

In data 7 agosto Mario Draghi, il Governatore della banca centrale europea, ha pronunciato una dichiarazione a dir poco surreale. Draghi, cittadino italiano e come tale soggetto al rispetto delle leggi di questa nazione e soprattutto alla sua Costituzione, ha espressamente invitato i paesi UE a cedere la loro sovranità per le riforme strutturali.

Ora come noto l’art. 11 Cost. recita: “L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.”

Pertanto la cessione di sovranità (sovranità che ex art. 1 Cost. appartiene ovviamente al popolo), al contrario della mera limitazione, e’ un fatto palesemente illecito. Ma non solo, e’ un atto ostile contro la personalità dello Stato e dunque un reato.

L’art. 243 c.p. punisce: “Chiunque tiene intelligenze con lo straniero affinché uno Stato estero muova guerra o compia atti di ostilità contro lo Stato italiano, ovvero commette altri fatti diretti allo stesso scopo, è punito con la reclusione non inferiore a dieci anni. Se la guerra segue, si applica la pena di morte; se le ostilità si verificano, si applica l’ergastolo”. Trattasi di disposizione normativa che mira a tutelare l’interesse del mantenimento della pace e dell’esclusione, nello svolgimento delle relazioni internazionali, di interferenze da parte di soggetti non autorizzati (ad esempio Mario Draghi), conniventi con lo straniero, capaci di compromettere i rapporti e la pacifica convivenza tra i popoli. Read more

FRANCOFORTE: 5 ORE DI ASSEDIO….. in tutti i TG italiani!

FRANCOFORTE: 5 ORE DI ASSEDIO…..

in tutti i TG italiani la massima diffusione

di Jacopo Cioni

Questo video dura 5 ORE 31 MINUTI e 55 SECONDI, cioè 5 ore, 31 minuti e 55 secondi dove 10.000 persone hanno preso d’assedio la BCE a FRANCOFORTE.

Un video che è passato su tutti i telegiornali, sia del mattino, delle 13.00 che in quello della sera per giorni e giorni. Tutti i TG hanno evidenziato lo stato di malessere di questi Cittadini europei. Un bagno di gente che protestava contro la BANCA CENTRALE PRIVATA.

Sono felice e fiero di vivere in un paese dove i talk show si sono prodigati per informare i Cittadini italiani di cosa succede nell’Europa dei POPOLI.

Il pluralismo dell’informazione è sempre massimo nel nostro democratico paese. Viva i nostri giornalisti primi nel mondo in etica e libertà.

LIBERTA’ DI STAMPA

a voi il video!!!

 

 

Razzismo: all’interno della maggior parte delle persone non c’è.

Razzismo: all’interno della maggior parte delle persone non c’è.

di Jacopo Cioni

specchio segretoUn esperimento, una specie di specchio segreto di Loy-memoria, ripresi di nascosto ed è incredibile come si evidenzia il sentimento delle persone che è fondamentalmente antirazzista. Basta osservare le facce, la contrizione che si manifesta anche in assenza di responsabilità; è incredibile. Addirittura le persone si scusano nel leggere parole scritte da altri. Ecco, mi viene da riflettere, sono convinto che la maggior parte delle persone nel mondo, in Italia, aborra il razzismo. NON sono razzisti, non odiano chi è di etnia diversa o di colore cutaneo diverso.

E’ il buonismo stupido Read more

Gioele Magaldi parla dell’affiliazione MASSONICA di Boldrini, Napolitano e Grasso… e molti altri!

Gioele Magaldi parla dell’affiliazione MASSONICA di Boldrini, Napolitano e Grasso… e molti altri!

A cura di Ciro Scognamiglio

FUORI DAI COGLIONI

In questo video Gioele Magaldi parla dell’affiliazione MASSONICA di Napolitano, Grasso e Boldrini, ma non solo, fa anche i nomi di moltissimi altri MINISTRI e uomini di spicco delle istituzioni, tra cui Draghi, Letta, Renzi, Saccomanni e Cannata.

La massoneria in Italia…

Read more

ATTACCO DIRETTO ALL’NWO

ATTACCO DIRETTO ALL’NWO!

di Ciro Scognamiglio

Canale di Alexcastle

Matthias Rath: ascoltiamo le sue parole.

th

     In occasione della conferenza tenutasi il 13 marzo 2012 a Berlino, il Dr. Matthias Rath lancia un appello al popolo della Germania e dell’Europa invitandoli ad assumersi le proprie responsabilità. Read more

Cerchio o Ellisse 2 – Il Complottismo NON ESISTE!

Cerchio o Ellisse 2 – Il Complottismo NON ESISTE!

di Ciro Scognamiglio

Mason Massy James

“Se non state attenti, i media vi faranno odiare le persone oppresse e amare quelle che opprimono.” Malcom X. Read more

EDITORIA: Una proposta da esportare anche in Europa.

EDITORIA: Una proposta da esportare anche in Europa

di Mauro Adriani

f44997cb312b542bbd55c895274ee230_XL

Finanziamento pubblico ai giornali. Anget: gli italiani hanno diritto di sapere. Read more

Marco Pizzuti racconta TESLA e non solo….

Marco Pizzuti racconta TESLA e mostra una applicazione dei suoi studi.

 

Paolo Maleddu: Appello ai sardi

Paolo Maleddu: Appello ai sardi

La Profezia.

La Profezia di Giacinto Auriti

Lezione magistrale: Video Ferraro & Amodeo

Lezione magistrale: Video Ferraro & Amodeo

Paolo FerraroFrancesco Amodeo

Paolo Ferraro: analisi concrete contro le teorie ingenue, disinformazione, subcasta corrotta, progetto tavistock (psichiatria deviata), magistratura deviata. il golpe ”sotterraneo”.

Francesco Amodeo: analisi sui mercati finanziari, i trattati, e tutta la truffa dell’unione europea per spogliare l’italia di ogni sovranità nazionale e individuale. riunioni segrete, club segreti, ecc ecc… date, fatti e prove. indicazioni su come ripartire

VIDEO

Who is Mr. Putin?

Who is Mr. Putin?

Tutti i ricordano i sorrisini merkel-sarkosi su Berlusconi ma guarda caso questo video su Putin non l’ha mai visto nessuno, non occorre essere Berlusconi per essere deriso è sufficiente che tu sia schierato contro le oligarchie.

Putin

Farage si appella ad attivisti M5S: “Votate per alleanza con noi”

Farage si appella ad attivisti M5S: “Votate per alleanza con noi”

Nigel farage

 

Ucraina guerra sporca, deposizione di un governo eletto democraticamente

Ucraina guerra sporca, deposizione di un governo eletto democraticamente

di Stefano Campanini

ucrainaVedo molti articoli e reportage che accusano i golpisti di Kiev di essere causa della guerra in corso poiché se il presidente Yanukovic e il suo governo peraltro eletto democraticamente non fosse stato spodestato non sarebbe successo niente di tutto quello che sta avvenendo.
Non sono in grado di confutare questa tesi perché non disponendo di sfere di cristallo o altri poteri extrasensoriali non posso che dire forse. …ma in ogni caso una rivoluzione e’ avvenuta e una casta di corrotti e’ stata scacciata dalla maggioranza del popolo ucraino con il pagamento di un alto tributo in termini di morti e feriti dopo circa 4 mesi di lotta per le strade del centro di Kiev 
I moti di Kiev hanno avuto successo anche perché ricevettero aiutini dall’estero?? Forse anzi probabilemte e’ vero, recentemente abbiamo saputo che aiutini esteri ci sono stati anche per la defenestrazione del governo Berlusconi del 2011 (libro di Timothy Geitner)
In Italia non ho visto tanta veemenza contro questi aiutini ……. Certo da un po’ fastidio , a me e penso anche a molti italiani, l’idea che stranieri mettano il naso nelle nostre questioni interne, ma non vedo in giro ne scioperi generali ne movimenti di protesta. …… Forse a molti non è proprio dispiaciuto anche se poi Monti e gli altri governi che si sono succeduti ci hanno “massacrato” . 
Ma il punto e’ CHI ERA IL SIG. YANUKOVIC ???
In gioventù era un delinquente pluripregiudicato con qualche anno passato nelle patrie galere ucraine (fonte Wikipedia) , entrato in politica riesce a fare una notevole carriera fino appunto a diventare presidente dell’Ucraina (la storia completa la troverete su wikipedia)
Inizia il mandato presidenziale e dopo breve tempo la leader dell’opposizione (Yulia Timoshenko) viene accusata di aver tratto interessi personali relativamente alla firma di un contratto per la fornitura di gas russo ad un prezzo eccessivo, processata e incarcerata nonostante le proteste dei partiti d’opposizione interna e dei governi europei e Usa (tra l’altro in occasione dei campionati europei molti leader occidentali non presenziarono all’evento per protesta contro il regime)
Stranamente il contratto del gas firmato dalla Timoshenko non viene ne impugnato e nemmeno rinegoziato con la controparte russa.
La corruzione, piaga già ben conosciuta nel paese, dilaga e Yanukoviv , i suoi ministri, alti funzionari pubblici con famigliari e business man aumentano a dismisura i patrimoni personali in un periodo di crisi economica particolarmente forte.
Un esempio su tutti il sig Oleksander Yanukovic , figlio del presidente, nei 3 anni dal 2010 al 2013 accumula un patrimonio di 510 milioni di usd diventando uno degli uomini più ricchi del paese (incrementandolo del 7,280 per cento settemiladuecentoottanta) ( fonte forbes) e questa e solo la parte ufficiale, quella in nero ????
Mentre quello del padre al momento e’ difficile dare cifre ma la solo la nuova residenza nei dintorni di Kiev si estende su 138 ettari di terreno e tra l’altro era dotata di un lusso da fare invidia ai più ricchi tra gli sceicchi sauditi (lo stipendio del presidente della repubblica ucraina non arriva a 40,000 euro annui)
Mentre le “voci di corridoio” pensano che abbia accumulato tra i 100 e i 140 miliardi di dollari (ma sono solo voci e sono in corso i investigazioni e rogatorie internazionali)
Il prodotto interno lordo ucraino nel 2012 ammontava a 126 miliardi di euro (fonte ministero Esteri Italia) 
Se consideriamo la posizione di qualche migliaia di personaggi simili capirete perché nelle casse statali non c’era denaro per far fronte a molte spese sociali, stipendi statali pagati con molti mesi di ritardo e fortemente decurtati arbitrariamente, programmi sociali cancellati etc etc.
Naturalmente per realizzare tutto ciò la stampa doveva essere censurata e guarda caso nella classifica redatta da reporter senza frontiere (rfsitalia.org) la posizione della stampa ucraina nel ranking mondiale scende dal 87o e 89o posto degli anni 2007/2009 al 131o 126o degli anni 2010/2013
Quindi un popolo alla fame e una casta che ingrassa e ruba senza tema fino a portare un paese in bancarotta.
Potrei portare altri casi di soprusi e indecenti prevaricazioni ma preferisco soprassedere per ricordarVi un video che sicuramente avrete già visto in molti ma dimostra la crudeltà della polizia del regime che contribuiva alla sottomissione del popolo e dimostra se c’è ne fosse stato bisogno in modo inequivocabile il diritto della gente ucraina a ribellarsi e deporre questo regime e la sua corte o casta democraticamente eletta.
http://youtu.be/k3rBMqBTTIg
Qualche mese fa vi fu una manifestazione a Roma e ci indignammo sulle foto del poliziotta che “calpestava” una ragazza, immaginate di togliere le divise ai berkut ucraini e cercate di vedere i poliziotti italiani fare queste cose e ……… Inizierete a capire maidan ….
Da notare che in nessuna delle manifestazioni degli ultimi mesi degli anti maidan , o filo-russi nessuna ha mai richiesto il ritorno o il re-insediamento di questo personaggio.
Chiedetevi il perché ???
Credo che invece di essere denigrati con false accuse di nazi fascismo il popolo ucraino di maidan dovrebbe essere rispettato e onorato per quello che ha fatto (liberarsi di un tiranno e la casta di saprofiti che lo circondava) e per il prezzo in vite umane e feriti che hanno pagato per la vittoria.

Stefano Campanini

Stefano Campanini

Farage parla di Grillo…. prima dell’incontro!

Farage parla di Grillo…. prima dell’incontro!

Nigel faragegrillo

UTILIZZANO LA TELEVISIONE PER NON FARCI PENSARE!!!

UTILIZZANO LA TELEVISIONE PER NON FARCI PENSARE!!!

Di Alessandro Trinca

Sergio ColabonaI media sono il braccio armato dell’elite di potere! E l’elite di potere ha come obiettivo il progressivo “spappolamento” culturale della Società per creare, di generazione in generazione, una popolazione sempre più avulsa dalla realtà e incapace di pensare, così che subisca passivamente gli effetti della loro dittatura sovranazionale senza neanche rendersi conto di cosa stia accadendo!!! Questa intervista è davvero emblematica di cosa stiano facendo tramite la televisione! Invito caldamente anche Sergio Colabona, protagonista di questa intervista, che si autoaccusa di essere co-responsabile di questo “degrado culturale” voluto, come lui stesso lo definisce, a smettere di essere complice di questa elite di potere che sta distruggendo la Società!!! Svegliamoci e riappropriamoci di noi stessi!!

ecco il video: LINK

Alessandro Trinca

alex trinca

 

Bilderberg 2014: il video che nessun media vuol trasmettere.

Bilderberg 2014: il video che nessun media vuol trasmettere.

Di Francesco Amodeo e Salvo Mandarà

bilderberg

Video il Dott. Saba

Video il Dott. Saba Marco

di Sandro Franchini

VIDEO

 

marco sabaIn questo video il Dott. Saba, ricercatore del Centro Studi Monetari (http://studimonetari.org/) (il cui presidente è Nino Galloni) afferma che le banche commerciali evadono ogni anno qualcosa come 4/500 miliardi di euro (forse più).
Lo fanno grazie al sistema oramai consolidato di contabilizzare i flussi propri e dei correntisti ma non la creazione del denaro dal nulla.
Siccome il video è lungo spiego l’inghippo a grandi linee:
Quando un correntista prende dei soldi in prestito dalla banca viene contabilizzato nei crediti/debiti le operazioni che (tralasciamo gli interessi, concentriamoci sul capitale) riportano, una volta che il correntista rientra del prestito, i conti a zero.
Di fatto il capitale che il cliente restituisce e che la banca incassa, non risulta da nessuna parte ma è evidente che la banca se l’è visto rientrare nelle proprie casse.
Facendo un esempio: se un correntista si fa prestare € 100.000 e in 10 anni li restituisce, la banca che ha erogato il prestito, si ritrova € 100.000 nei suoi depositi MA CHE NON RISULTANO CONTABILMENTE (in gergo questo lo chiamiamo tutti NERO) e quindi non ci paga nessuna tassa.
Il sistema bancario si inventa che il capitale rientrato viene distrutto ma tutto ciò non è possibile verificarlo dato che quegli importi non risultano da nessuna parte.

Il Dott. Saba afferma che se le autorità costringessero le banche a evitare questo falso in bilancio estingueremmo in 3/4 anni TUTTO il debito pubblico senza bisogno di versare più NESSUNA TASSA.

VIDEO

Sandro Franchini

Sandro Franchini