Archive for Notizie italiane

La Corte Costituzionale boccia ancora Mario Monti.

La Corte Costituzionale boccia ancora Mario Monti.

di Marco Mori

studiolegalemarcomori

thasini

Non c’è due senza tre… La Corte Costituzionale boccia ancora Mario Monti.

E speriamo che davvero non sia finita qui. Mario Monti è stato ancora bocciato con durezza dalla Corte Costituzionale, che con sentenza n. 216/2015 ha sancito l’illegittimità costituzionale dell’art. 26 del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201 (Disposizioni urgenti per la crescita, l’equità e il consolidamento dei conti pubblici), convertito, con modificazioni, dall’art. 1, comma 1, della legge 22 dicembre 2011, n. 214.

Trattasi della legge che disponeva la prescrizione anticipata della Lira ed il passaggio del relativo controvalore nelle tasche dell’erarioLa sentenza segue le altre due sonore bocciature patite dalla banda Read more

Dramma in famiglia

Dramma in famiglia

di Antonella Policastrese

foto da facebook Antonio TagliataAncora un’altro omicidio. Ancona. Un diciottenne Antonio Tagliata spara ed uccide Roberta Pierini, madre della sua ragazza e ferisce gravemente il padre di lei, Fabio Giacconi, ricoverato in ospedale in coma irreversibile. Il ragazzo, voleva un chiarimento con i genitori della ragazza che osteggiavano la loro storia amorosa, risoltasi con lo svuotamento di pallottole che hanno messo la parola fine ad una tragedia in qualche modo annunciata. Cos’è che sta succedendo? Rapporti sempre più tesi tra adulti e ragazzi, mondi che viaggiano parallelamente, mancanza di dialogo, di regole, incapacità a  spiegarsi. Essere genitori in questo mondo di lupi diventa sempre più difficile. Da quando sono venuti meno gli ideali e l’unico valore è il denaro, qualcosa sta franando sotto i piedi, ed in questo continuo caos si fa fatica a trovare il bandolo della matassa. Read more

BISCAZZIERE E SPACCIATORE


di Luigi Orsino

Blog FAHRENHEIT 912

COPERTINA

BISCAZZIERE E SPACCIATORE: Che talvolta occorra usare la forza della costrizione per impedire agli esseri umani di fare del male ad altri o se stessi è un dato che diamo per scontato, purtroppo l’uomo o non sa auto regolarsi o manca della morale sufficiente a non commettere azioni a danno dei propri simili.
Fortunatamente non tutti, ma una percentuale, non irrilevante, purtroppo si. Lo Stato, per definizione, deve farsi garante dell’etica umana, promuovere i comportamenti socialmente utili e sanzionare quelli dannosi. Ma è veramente Read more

Bergoglio in mezzo ai lupi

Bergoglio  in mezzo ai lupi

di Antonella Policastrese

vaticano

Non avremmo mai creduto che il Papa dei poveri e degli ultimi, si sarebbe trovato sotto attacco da parte di cardinali e prelati avvezzi alla bella vita ed alla necessità di gestire denaro, come se fossero dei laici qualsiasi. Francesco ,d’altronde porta il nome di un santo, che aveva distribuito tutti i suoi averi ai poveri rinunciando alla vita agiata che il padre voleva  per lui.
E’ la prima volta nella storia della Chiesa che assistiamo ad un Papa che sceglie come nome per il suo apostolato quello di Francesco. ….Nessun credente  può parlare di povertà e vivere da faraone… dice Papa Bergoglio e Read more

Processo Renzi – Maiorano il 13 Novembre. Lo sapevate?

di Jacopo Cioni

renziL’udienza del processo in cui Alessandro Maiorano, dipendente del Comune di Firenze è imputato per diffamazione dal premier Matteo Renzi (detto shish) prima è stata rinviata da giugno a marzo adesso anticipata a Novembre. Si terrà il 13 novembre, fra 2 giorni.

I media ovviamente nicchiano, come loro costume, nessuno sa che c’è questo processo in atto se non i pochi addetti ai lavori… meno riscontro mediatico c’è, meglio è. Vorrò vedere quanto i telegiornali dedicheranno di spazio a questa notizia il 13.

alessandro-maioranoLa Procura di Firenze ha accolto la richiesta di Maiorano di accorciare i tempi e il suo avvocato Taormina sembra pronto alla difesa. L’accusa è di diffamazione? Bene la difesa dovrà dimostrare, carte alla mano e testimoni all’orecchio, che i fatti sono reali e quindi cadrà l’accusa. Si aprirà però un altro fronte, e cioè, se i fatti sono reali come potrà la Procura non approfondire?

La linea difensiva diventerà accusatoria! I fatti compariranno in aula e si parla di molti fatti, alcuni conosciuti come:

  • La residenza del premier Renzi, allora non premier, in via Alfana con affitto pagato dal fedelissimo Marco Carrai.
  • La Florence Multimedia.
  • La Fondazione Strozzi.
  • Il Genio Fiorentino.
  • Fondazioni che facevano capo a Carrai. ( Museo di Firenze, Aeroporto di Firenze, Firenze Parcheggi).
  • Il rapporto fra Lusi e Renzi (soldi).

altri sconosciuti e che saranno presentati in aula. (ESCORT?)

maria-elena-boschiLuca-LottiFra i testimoni eccellenti che dovrebbero comparire si parla del Ministro Boschi e del Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio Luca Lotti, non in riferimento alle cariche oggi presiedute, ma rispetto ai ruoli che avevano all’epoca.

La Procura dovrà attivarsi? Il processo contro Maiorano diventerà invece il processo contro Renzi?

Insomma un processo che dovrebbe essere su tutti i giornali e televisioni è invece anonimo, troppo anonimo.

Che dite, Non vorreste saperne di più? Avete due modi, o seguire la stampa libera su internet o partecipare come spettatori al processo, perchè se contate sui mezzi di informazione convenzionali… non saprete mai abbastanza. Se volete partecipare, trovatevi in aula il 13.

Jacopo Cioni

Jacopo

Meno salute per tutti: la nuova promessa del bugiardissimo

di Agusto Grandi
girano

Meno salute per tutti: la nuova promessa del bugiardissimo: A volte rinsaviscono. Dopo essere diventato un fedele seguace del bugiardissimo, Sergio Chiamparino si è accorto che il sedicente genio di Palazzo Chigi in realtà e’ solo chiamparino renziun apprendista stregone. Un pessimo apprendista. Così il governatore del Piemonte, alla guida di una maggioranza di sinistra, ha scoperto che i tagli delle tasse annunciati dal bugiardissimo verranno pagati dalle Regioni. E, nella sua ottica di presidente regionale, le conseguenze ricadranno sui cittadini. Read more

MICROCHIP: Cominciano la pubblicità mentale per le masse!

MICROCHIP

di Jacopo Cioni

chip

Guardatevi il servizio del TG1, canale nazionale, servizio pubblico a pagamento, che bella pennellata ha trasmesso il 27-10-2015 come introduzione al microchip.

LINK

L’introduzione coatta è alle prime fasi in Italia, notate come si presenta il microchip, in mezzo ad un servizio allarmistico atto a mettere paura rispetto alla tecnologia usata; come può essere facilmente hackerata, come le nostre password sono a rischio e così i nostri dati e conti correnti, ma miracolo una nuova tecnologia Read more

L’OMBRA NERA DELLA BLACKROCK SULLA CRISI ECONOMICA ITALIANA

COPERINA

di Stefano Becciolini

Blog FAHRENHEIT 912

Importante: come è uso fare in questo Blog per dare una più scorrevole lettura, anche per questo articolo i nomi  di persone o aziende sono cliccabili per approfondimenti.

Sono passati 23 anni da quell’estate del 1992, quando a pochi giorni dall’omicidio di Giovanni Falcone, si verificava in tutta riservatezza un altro avvenimento che avrebbe avuto conseguenze molto profonde sul futuro dell’ Italia.

Il 2 Giugno, nei pressi del porto di Civitavecchia,  a bordo del panfilo Britannia di proprietà della Regina Elisabetta d’ Inghilterra, si incontrarono alcuni nomi illustri del mondo finanziario e bancario inglese: dai rappresentanti della BZW, la ditta di brockeraggio della Barclay’s, a quelli della Baring & Co e della S.G. Warburg  Erano venuti per ricevere alcuni esponenti di maggior conto del mondo imprenditoriale e bancario italiano: rappresentanti dell’ENI, Read more

A VOLTE FACCIO CONFUSIONE

di Luigi Orsino

equitalia_decibaIn passato ho avuto a che fare, e a ridire, con camorristi estorsori e usurai, non erano frequentazioni piacevoli, almeno per me, erano, diciamo così, il prezzo da pagare per poter lavorare con tutti i pezzi, del corpo, al loro solito posto. Gentaglia. Certo facevano ricorso alla violenza fisica ma non disdegnavano la pressione psicologica indotta da minacce reiterate, da messaggi latenti e quasi insignificanti tratti dal contesto in cui avvenivano. Ma tant’è che se io o un mio collega trovavamo tra la corrispondenza un insignificante biglietto d’auguri, senza firma e lontano da festività, il significato era fin troppo chiaro.

Certo camorristi, usurai, delinquenti senza scrupoli Read more

Il governo Renzi boccia le leggi dell’Assemblea regionale siciliana

PALERMO – Sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana del 21 agosto scorso, la Regione Siciliana ha pubblicato la legge sulla “Disciplina in materia di risorse idriche”.

Una norma che, sulla carta, avrebbe dovuto prevedere il recepimento della normativa europea e nazionale sulla materia. Un problema controverso oggetto di critiche e di polemiche da decenni. La norma introdotta da Crocetta è solo l’ultimo tassello di una vicenda che interessa i siciliani da tanti, troppi anni.

E che pare continuerà a farlo: oggi, il Consiglio dei Ministri, ha impugnato la Read more

DIRITTO AL LAVORO: ESPOSTO CONTRO IL CENTRO PER L’IMPIEGO DELLA PROVINCIA DEL VERBANO CUSIO OSSOLA

copertina

 di Stefano Becciolini

 FAHRENHEIT 912

Forse non è professionale che un Blogger scriva un’articolo su se stesso, ma visto che fare il Blogger non è una professione, lo posso fare tranquillamente.
La cosa difficile di quando si parla di se stessi è quella di dare un messaggio chiaro di quello che si vuole dire e del motivo per cui lo si fa.
Di solito sono gli altri che scrivono qualcosa su di te, solo se sei famoso o hai commesso un reato. Fortunatamente io non rietro in quest’ultimo caso.
E all’ora che cosa avrò da dire di così importante che valga la pena di essere letto e magari commentato? Semplice, sono un’Ipovedente Read more

Delitti contro la personalità dello Stato: non denunciare le cessioni di sovranità è reato

images999

Cosa siano i delitti contro la personalità dello Stato (art. 241 e ss. c.p.) l’ho spiegato più volte. Il codice penale punisce gli atti rivolti a menomare il potere d’imperio, la sovranità.

Nel 2006, due mesi dopo l’approvazione dell’indegno “porcellum”, legge elettorale che ha abrogato la democrazia in Italia, i delitti contro la personalità dello Stato vennero sorprendentemente riformati prevedendo un requisito in più per la commissione del reato: la violenza.

Tuttavia la riforma non ha in alcun modo legittimato le cessioni di sovranità e la menomazione dell’indipendenza nazionale, poiché il concetto di violenza include anche la cooptazione, la coercizione.

La rappresentazione di una falsa Read more

La madre di Totò Cuffaro e la capacità di “sentire”

di Alfredo Cosco

mad2

Mi trovo a rileggere una notizia di dicembre 2014, che mi colpì molto.
Totò Cuffaro, detenuto nel carcere dell’Ucciardone, aveva chiesto un permesso per andare a vedere la madre 91 enne gravemente malata di alzheimer.
Il Magistrato di Sorveglianza rigettò il permesso con questa motivazione:
“Il deterioramento congnitivo evidenziato svuota senz’altro di significato il richiesto colloquio poiché sarebbe comunque Read more

ROMA, GIUBILEO 2015 TUTTI ASSOLTI?

di Luigi Orsino

FAHRENHEIT 912

copertina1L’otto dicembre 2015, con l’apertura della Porta Santa in San Pietro, avrà ufficialmente inizio l’Anno Santo proclamato da Papa Francesco.

ALCUNI CENNI STORICI
Il nome Giubileo deriva dall’ebraico jobel con riferimento al corno di caprone che veniva usato durante le cerimonie sacre. Il Giubileo può essere ordinario, con scadenze periodiche, straordinario se in rapporto con eventi di particolare rilevanza. Esso viene anche definito Anno Santo perché si apre e si chiude con riti sacri di particolare rilevanza per la liturgia cattolica. Le radici dell’evento affondano nella storia dell’ebraismo, infatti era stabilito che ogni 50 anni ci si sarebbe dovuti astenere Read more

Storia o novelle ?

di Gianni Traversi

garibaldi

La storia è una delle materie scolastiche insegnate a scuola ai nostri figli.

Ma qual’è il significato della parola storia?

Prendiamo una definizione che viene data da un dizionario on-line :

 stò·ria/ sostantivo femminile

1.Indagine o ricerca critica relativa a una ricostruzione ordinata di eventi umani reciprocamente collegati secondo una linea unitaria di sviluppo (che trascende la mera successione cronologica propria per es. della cronaca ).”problemi”

2.Successione di vicende e di casi reali o fantastici, Read more

Lasciate lavorare rapinatori e ricettatori

di Augusto Grandi

girano
 Il lavoro nobilita l’uomo. Solo attraverso il lavoro si conquista la dignità. Quante frasi ad

morti-sul-lavoroeffetto sul lavoro. La realtà e’ un po’ diversa. Perché appena un poco di lavoro e’ tornato in Italia, il numero dei morti sul lavoro ha ripreso a crescere. Ed i morti sono aumentati, percentualmente, molto di più di quanto siano aumentati i lavoratori. Grazie, bugiardissimo. Ma le assurdità delle dichiarazioni non si limitano alle menzogne del premier o alle banalità dell’addormentato al piano di sopra. Il concetto di lavoro e’ ormai cambiato, al Nord come al Sud. A Napoli la famiglia di uno dei delinquenti ammazzati dall’imprenditore che cercavano di rapinare, ha spiegato che a sbagliare Read more

Finalmente in galera chi non vaccina i figli

di Stefano Montanari

Terrorizzato come è giusto che sia dal drastico calo delle vaccinazioni (poliomielite, malattia inesistente in Italia dal 1982, precipitata da una percentuale di copertura del 96,10% al 94,8%; difterite, di cui abbiamo avuto in Italia 5 casi tra il 1990 e il 2000 e poi più nulla, dal 96% al 94,72%; pertosse dal 95,78% al 94,44%, epatite B dal 95,78% al 94,49%) e dalle notizie della strage che sta facendo una malattia terribile come la pertosse, il dottor Venturi ha detto basta. Così in un articolo della giornalista Read more

La fine della rappresentanza politica dei cittadini in Italia ed in Europa.

La fine della rappresentanza politica dei cittadini in Italia ed in Europa.

bandiera-mezzastaL’interessante convegno di sabato 26 ottobre, svoltosi a Milano, mi ha dato il giusto spunto per tornare su un tema chiave per la democrazia: la rappresentanza politica dei cittadini.

Se si parla di questo in Italia ed in Europa, non possiamo che stendere un velo davvero pietoso. La democrazia non trova più alcun posto nel continente, rimanendo ormai una facciata puramente formale, totalmente soggiogata dai rapporti di forza economica e svuotata nelle sue prerogative essenziali.

Purtroppo neppure i nostri giuristi stanno, nella grande maggioranza, intervenendo sul tema benché sia impossibile non comprendere che ciò che è avvenuto, e ciò che avviene negli ultimi giorni, presenti un evidente problemino Read more

Un paese sott’acqua, o un paese senz’acqua?

Un paese sott’acqua, o un paese senz’acqua?

di Gianni Traversi

acquedotto bucato

Un paese sott’acqua, o un paese senz’acqua?? Come sempre fin tanto si sentono raccontare le cose ma non si vivono non si riesce a capire cosa significa realmente un fatto. Da sempre si sente dire che l’acqua è un bene prezioso, e infatti come tale viene fatta pagare dalle compagnie che la gestiscono, arrivando anche a 5 e passa euro al metro cubo. Si sente dire che non va sprecata, devi adottare accorgimenti per limitarne la perdita, come quando ti lavi i denti devi chiudere il rubinetto mentre ti passi lo spazzolino. Insomma l’acqua è la vita. Poi senti dire che le tubature degli acquedotti sono praticamente un colabrodo, arrivando a disperdere oltre il 50 % dell acqua che portano alle abitazioni. . Ma fin quando tutto questo resta solo chiacchiere non si riesce a capire . Nel paese dove abito oramai Read more

Con “italicum” e riforma costituzionale è colpo di Stato.

Con “italicum” e riforma costituzionale è colpo di Stato.

di Marco Mori

Colpo-di-stato

L’Italicum, la nota riforma della legge elettorale, e la riforma costituzionale in corso costituiscono, nel complesso, un colpo di Stato. L’equilibrio tra poteri fondamentali è definitivamente accantonato in favore di un esecutivo forte, anzi fortissimo. Una volta tanto, più che specificare le mie idee, voglio farvi leggere direttamente le parole dei Padri Costituenti, con una carrellata di verbalizzazioni che davvero non vi potranno lasciare indifferenti. In esse si evince il totale sfavore verso un Governo che entrasse a piedi uniti nell’attività legislativa che, anzi, veniva, come sappiamo, vietata.

L’On. Tupini rappresentava egregiamente il pensiero fatto proprio dalla Costituente sul ruolo del Parlamento:

Punto centrale e fulcro di tutto l’ordinamento è il Parlamento. Noi auspichiamo che il Parlamento possa, in avvenire, rappresentare per Read more

Da un articolo del giornale.it… morti sospette!

Da un articolo del giornale.it… morti sospette!

di Paolo Ferraro

Questo l’articolo:

Palermo, febbre altissima e poi il decesso: è giallo sulla morte di una giudice

ambulanzaPaola Carotenuto, 49 anni, è deceduta al pronto soccorso, stava male da ventiquattr’ore. È il secondo caso misterioso nel giro di poche settimane, la prima vittima è stata un poliziotto.

Ma nonostante le cure immediate – la gravità della situazione è stata subito chiara, le è stato assegnato il codice rosso – i medici non hanno potuto salvarla ed è morta nel giro di mezz’ora.

È giallo, a Palermo, per la morte di Paola Carotenuto, 49 anni, giudice del tribunale dei minori. La donna, mamma di due bambine e moglie del pm antimafia Paolo Guido, è stata stroncata da una febbre misteriosa che se l’è portata via in un lampo. Proprio come è accaduto sempre a Palermo il 27 luglio scorso a un poliziotto, Alberto Conforti, 30 anni, un giovane apparentemente in perfetta salute Read more

Coro alpino Monte Cervino: grazie per il coraggio

Coro alpino Monte Cervino: grazie per il coraggio

di Augusto Grandi

girano

Il coro alpino Monte CervinoCi sono i piagnistei dei preti e ci sono gli uomini. Da un lato i religiosi che, in Italia, vietano la recita della preghiera degli Alpini perché, secondo i preti, e’ un crimine difendere la propria terra, la propria cultura, le proprie tradizioni. Un divieto applaudito da disinformatori professionali e sempre più autoreferenziali. Poi, però, si va tra la gente normale, gente per bene, e si scopre che la propaganda a favore della cancellazione dell’identità non ha sempre successo. Il coro alpino Monte Cervino va a cantare ad Ayas, propone Read more

Il bluff della ripresa e la disinformazione

Il bluff della ripresa e la disinformazione

di Augusto Grandi

girano

disinformazionePil in crescita dello zero virgola poco più di niente. Ma è bastato questo modestissimo risultato per provocare l’entusiasmo smodato dei professionisti della dis informazione. La grande ripresa, il crollo della disoccupazione, il boom del mercato dell’auto. Una infinita’ di menzogne, un’orgia di servilismo. Una ripresa vera deve superare il 2% di Pil annuo mentre l’Italia non arriverà neppure all’1%. E il crollo della disoccupazione? Quella giovanile supera il 40%, quella complessiva non tiene conto degli sfiduciati, cioè di coloro che il lavoro non lo cercano neanche più e, di conseguenza, non rientrano negli elenchi ufficiali dei disoccupati. Quanto al boom del mercato dell’auto, nell’ultimo mese e’ cresciuto del 10% mentre nei mesi precedenti Read more

E se il Tribunale di Genova spazzasse via l’UE? Il Giudice si è riservato la decisione dopo la discussione in aula.

E se il Tribunale di Genova spazzasse via l’UE? Il Giudice si è riservato la decisione dopo la discussione in aula.

di Marco Mori

intervista palma

E se il Tribunale di Genova spazzasse via l’Europa?

All’udienza di oggi il Giudice, Dott.ssa Calcagno, dopo la discussione delle parti, ha trattenuto la causa a riserva in merito al fondamentale tema della sovranità nazionale. Il Tribunale emetterà dunque a breve, senza nessuna ulteriore udienza intermedia, un provvedimento che finalmente ci dirà se leggi di ratifica dei trattati europei possano o meno essere considerate in contrasto con la Costituzione, in quanto cessioni illegittime della nostra sovranità. In caso di risposta affermativa, proprio mentre monta la propaganda di regime in favore degli Stati Uniti d’Europa, la Corte Costituzionale si troverebbe costretta a discutere del progetto europeo, per sentenziare se esso sia conforme o meno ai principi fondamentali dell’ordinamento ed ai diritti inalienabili dell’uomo, e davvero non si vede come si potrebbe argomentare, se il giudizio sarà indipendente, una risposta positiva al quesito.

Riepiloghiamo in poche parole il ragionamento giuridico a monte della questione. Per dibattere di sovranità dobbiamo definire ed individuare gli elementi che costituiscono necessariamente uno Stato, qualsiasi sia la Read more

Chi governa conosce la Costituzione Italiana?

Chi governa conosce la Costituzione Italiana?

di C A lessandro Mauceri

www.dazebaonews. it

 

Carlo_Alberto_costituzione_spagnolaUna domanda annebbia le menti di molti italiani da alcuni anni a questa parte: quanto è importante la preparazione di quelli che stanno in parlamento o al governo? Si tratta di ruoli fondamentali per la vita di decine di milioni di cittadini, ma le prove della poca conoscenza della cosa comune di certi soggetti spesso finisce sulle prime pagine dei giornali o in televisione solo in occasione di vignette satiriche o di spettacoli di cabaret.

E, invece, si tratta di segni importanti. Prove indiscutibili, se mai ce ne fosse bisogno, del fatto che chi gestisce la cosa comune non sa cosa sta facendo. Le prove di ciò si sono avute anche in questi giorni. Il premier Renzi, precipitatosi a New York per vedere una partita tra due tenniste italiane (missione criticata dato che non si trattava di una partita della nazionale, al punto che il M5S pare abbia sporto denuncia nei suoi confronti per aver usato impropriamente Read more

Due anziani italiani assassinati? Bergoglio tace

Due anziani italiani assassinati? Bergoglio tace

di Augusto Grandi

girano

Mamadou KamaraChe guerra c’è in Costa d’Avorio? Nessuna. Eppure l’invasore accusato di aver assassinato due anziani coniugi in Sicilia, e’ un ivoriano ospitato, a spese nostre, nel Cara di Mineo. Ma all’ospite, non invitato, non bastavano vitto e alloggio, con benefit vari. Ora è accusato di duplice omicidio per derubare due persone che non facevano del male a nessuno. Magari si scoprirà che è innocente e che aveva casualmente trovato telefonino, computer e altri oggetti delle vittime. Che, casualmente, aveva indossato pure i vestiti di una delle due vittime e che aveva riposto i vestiti sporchi di sangue Read more

Le destre mute contro la disinformazione pro invasione

Le destre mute contro la disinformazione pro invasione

di Augusto Grandi

girano

tre-scimmiettePresto e bene non vanno insieme o il meglio e’ nemico del bene? Si può scegliere il detto popolare che si preferisce, ma la sostanza non cambia: di fronte all’offensiva mediatica pro invasione, le destre non hanno saputo rispondere in modo adeguato. La velocità delle dichiarazioni non è mancata, la qualità della comunicazione e’ stata pessima. Inevitabile, d’altronde. Senza quotidiani “veri” di riferimento e con un numero adeguato di lettori, senza Read more

Quest’anno, in Italia, i migranti raggiungeranno quota 200 mila

Quest’anno, in Italia, i migranti raggiungeranno quota 200 mila

Gli interventi di Rosania e Saba all’assemblea dei soci Unicredit

Gli interventi di Rosania e Saba all’assemblea dei soci UniCredit

saba

Con dovizia di particolari e completezza di argomentazioni gli studiosi Rosania e Saba e il parlamentare Sibilia (M5S) sollevano il problema: “Perchè la banca non include fra gli utili quelli derivanti dalla creazione di denaro?” basandosi sul fatto che le banche, nel momento in cui prestano denaro (che non hanno, stante il meccanismo della riserva frazionaria come ben spiegato da molti, fra i quali mi piace ricordare Nando Ioppolo), lo devono in qualche modo “preventivamente” creare. Tale creazione non viene iscritta regolarmente a bilancio, cosa che ha generato l’emissione della norma salva-banche emessa dal PD ricordata qui.

La messa a verbale di tali interventi (l’originale si trova qui) costituisce un altro passo in avanti per la presa di coscienza e verso la risoluzione del problema. Evidenziazioni mie.

Prosegue il suo intervento chiedendone la trascrizione Read more

Il denaro rende i criminali santi

Il denaro rende i criminali santi

di Antonella Policastrese

casamonica funeraleRicordo quel giorno di Dicembre, quando Piergiorgio Welby, si congedò da questa vita staccandosi dalla macchina che artificialmente gli permetteva di respirare. Ricordo anche le immagini in Tv di quella salma fuori dalla chiesa, le cui porte rimasero sbarrate, perchè un suicida non poteva ricevere misericordiosamente l’ultima benedizione dal parroco. Pur essendo cattolica e non comprendendo in pieno il gesto di Welby, mi rimase l’amaro in bocca. Forse nemmeno un cane sarebbe stato trattato così e se la Chiesa deve aprire le Read more