Archive for Massoilluminati

MICROCHIP: Cominciano la pubblicità mentale per le masse!

MICROCHIP

di Jacopo Cioni

chip

Guardatevi il servizio del TG1, canale nazionale, servizio pubblico a pagamento, che bella pennellata ha trasmesso il 27-10-2015 come introduzione al microchip.

LINK

L’introduzione coatta è alle prime fasi in Italia, notate come si presenta il microchip, in mezzo ad un servizio allarmistico atto a mettere paura rispetto alla tecnologia usata; come può essere facilmente hackerata, come le nostre password sono a rischio e così i nostri dati e conti correnti, ma miracolo una nuova tecnologia Read more

L’OMBRA NERA DELLA BLACKROCK SULLA CRISI ECONOMICA ITALIANA

COPERINA

di Stefano Becciolini

Blog FAHRENHEIT 912

Importante: come è uso fare in questo Blog per dare una più scorrevole lettura, anche per questo articolo i nomi  di persone o aziende sono cliccabili per approfondimenti.

Sono passati 23 anni da quell’estate del 1992, quando a pochi giorni dall’omicidio di Giovanni Falcone, si verificava in tutta riservatezza un altro avvenimento che avrebbe avuto conseguenze molto profonde sul futuro dell’ Italia.

Il 2 Giugno, nei pressi del porto di Civitavecchia,  a bordo del panfilo Britannia di proprietà della Regina Elisabetta d’ Inghilterra, si incontrarono alcuni nomi illustri del mondo finanziario e bancario inglese: dai rappresentanti della BZW, la ditta di brockeraggio della Barclay’s, a quelli della Baring & Co e della S.G. Warburg  Erano venuti per ricevere alcuni esponenti di maggior conto del mondo imprenditoriale e bancario italiano: rappresentanti dell’ENI, Read more

Renzi a servizio del Bilderberg

Renzi a servizio del Bilderberg

di Alessandro Gallo

 

renzi Read more

Controllo mentale, chi possiede i tuoi pensieri?

Controllo mentale, chi possiede i tuoi pensieri?

di Sergio Tracchi

hackthematrix

they-live-obey-control-data

Il nostro subcosciente è diretto da frequenze manipolate?
C’è una connessione tra la nostra vibrazione e la frequenza del pianeta terra?
Perchè è tanto importante elevare la tua energia vibratoria. La “programmazione” della televisione è esattamente questo: la programmazione delle nostre menti.
I reality sono talmente lontani dalla realtà e le persone credono che Read more

I PROTOCOLLI DEI SAGGI ANZIANI EUROPEI

I PROTOCOLLI DEI SAGGI ANZIANI EUROPEI

di Sandro Franchini

I PROTOCOLLI: COSA SONO?

protocolliI Protocolli dei Savi anziani di Sion (Protocols of the Wise Men of Zion) sono un documento pubblicato da tal Sergei Nilus tra il 1903 e il 1905 e profetizzano la conquista del mondo, usando la promozione di false idee liberali divulgate alle popolazioni “Gentili (non ebree)” contrapposte ad un controllo totale del potere finanziario e mediatico, da parte della popolazione ebrea che consegnerà, tramite i suoi saggi anziani, tutta la sovranità ad un re supremo d’Israele che governerà per capacità apprese da apposite iniziazioni, diritto di sangue e volere divino.
Tutta la cultura occidentale considera il documento, abbreviato per comodità, I Protocolli come un FALSO STORICO in quanto si pensa sia stato redatto dalla polizia segreta zarista (Ochrana) per mettere in cattiva luce il popolo ebreo.

Non solo, una serie di articoli pubblicati sul Times di Londra nel 1921 dimostrarono che gran parte del materiale era frutto di plagio da un libro dell’autore Read more

Tentativi di infiltrazione, disgregazione e discredito.

Tentativi di infiltrazione, disgregazione e discredito.

di Jacopo Cioni

ilsovranista-2

Oggi parliamo di noi, de ilsovranista. Lungi da me l’idea di incensare il nostro lavoro o il quotidiano, siamo una caccola nel mondo dell’informazione, ma evidentemente diamo fastidio e le reazioni a questo fastidio arrivano.

Il 5/3/2015 è avvenuto il primo contatto di “studio”, non ultimo. Voi sapete che i siti web hanno dei contatori che registrano i contatti e le letture avvenute giorno per giorno. Normalmente le curve grafiche di questi contatti e letture per siti di tipo Read more

La Rivoluzione? Facciamola: #ecofeudalesimo

La Rivoluzione? Facciamola: #ecofeudalesimo

di Alessandro Gallo

informazioneinunclick

nwo chi uccide la vita

Ogni epoca ha conosciuto i propri oppressi ed oppressori, tiranni e rivoluzionari, carnefici e martiri, ma mai prima d’ora vi sono stati tanti schiavi per un numero così esiguo di padroni: 67 persone possiedono la metà della ricchezza globale, e il debito mondiale complessivo è 54 volte superiore alla somma del Prodotto Interno Lordo di tutti gli Stati. Inviterei tutti a porsi molte domande di natura politica, Read more

Jovanotti un reclutato dagli illuminati del NWO

Jovanotti un reclutato dagli illuminati del NWO

di Jacopo Cioni

Jovanotti, il cantante delle canzoni rap, d’amore, di denuncia; un cantante impegnato, si dice cosi no? Direi un cantante radical chic in ottimi rapporti soprattutto con la sinistra perbenista ma all’occorenza con il sorriso per la destra (come se fossero due cose diverse) Il Jovanotti con il Fazio, nel salotto buonista ballarò di Giannini, con il premierissimo Renzi.

fazio-jovanotti jovanotti-ospite-a-ballaro- FIRENZE: RENZI CONSEGNA FIORINO D'ORO A JOVANOTTI E CARLO CONTI

Questo Jovanotti che parla alla gente con semplicità, con disarmante verità intellettuale e perbenismo sociale. Un vero impegnato cantautore che può con la sua musica, con la sua parlantina influenzare le coscienze.

Ed infatti è invitato a parlare all’Università di Firenze come un emerito professore e cosa fa? Racconta un storiella, una storiellina di vita vissuta dice lui, ma la vita e l’esperienza sono le sue.

Parla di un invito fra i grandi del mondo, Read more

Rinascimento italiano, da Pirandello a Fedez

Rinascimento italiano, da Pirandello a Fedez

di Augusto Grandi

girano

fedezE’ finalmente uscito “Sbirri di regime”, un volume pubblicato da Bietti che raccoglie una ventina di racconti gialli ambientati nel Ventennio. Perché, quando si parla di cultura italiana, e’ inevitabile volgere lo sguardo all’indietro. Siamo precipitati da Pirandello e D’Annunzio a Fedez e JAx. Mica male come cambio. Ovviamente i grandi nomi della cultura del Ventennio erano, in gran parte, figli dell’Italia Umbertina e non della Marcia su Roma. Per mere ragioni anagrafiche. Poi qualcuno – da Pirandello a Marconi, da Mascagni a Gentile – fascista lo è diventato. Ma anche la generazione successiva, figlia del Ventennio, non è stata da meno. Read more

Il PNAC, l’11 settembre 2001 e il Nuovo Ordine Mondiale

Il PNAC, l’11 settembre 2001 e il Nuovo Ordine Mondiale

Di Salvatore Santoru

informazione consapevole

nwo

In un’intervista rilasciata nel 2007 all’emittente televisiva Democracy Now, l’ex generale statunitense Wesley Clark ha dichiarato che le recenti guerre degli Stati Uniti sono state pianificate in anticipo.

LINK intervista

Clark ha citato un documento ,Rebuilding America’s Defenses, prodotto dal think tank PNAC nel 2000 .
In esso viene descritto un piano volto a consolidare l’egemonia statunitense attraverso degli interventi militari in quei paesi considerati una minaccia per tale egemonia, dall’Iraq alla Siria .

Questo non è un Paese per gente che scrive quel che pensa.

Questo non è un Paese per gente che scrive quel che pensa.

di Carlo Pompei

 

carlo pompei giornale
Il giornale per il quale lavoravo (e del quale sono tuttora legale rappresentante) conduceva le medesime battaglie di tutte le pagine antigovernative che popolano facebook e dava lavoro a centinaia di persone.Anti lobbies e multinazionali
Anti Ogm
Anti signoraggio bancario
Anti euro non regolamentato
Anti Europa delle banche
Anti privatizzazioni selvagge
Anti nuovo ordine mondiale
Anti svendita del patrimonio nazionale
Anti delocalizzazionePro nazionalizzazione delle banche
Pro sovranità monetaria
Pro riforme elettorali, pensionistiche, istruzione, sanità.
Pro abolizione tasse inique (Imu, canone Rai, etc)
Pro reddito di cittadinanza non assistenzialista
Pro incentivi alla piccola e media impresaE altre ancora.
Cominciammo queste battaglie, supportati anche da firme prestigiose, già dal 1998, trasformando una testata mensile in quotidiano con i requisiti per la percezione del contributo all’editoria dal dipartimento preposto all’uopo – e non soltanto – dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Quindi, molto prima della diffusione capillare delle notizie su internet e della creazione e diffusione di Facebook. Per non parlare del Movimento 5 Stelle, che non era neanche nei pensieri dei suoi ideatori.Un bel giorno, però, Beppe Grillo e Milena Gabanelli, avendo dormito male, si sono svegliati con l’idea di togliere il contributo all’editoria (forse perché noi volevamo abolire il canone Rai?).
L’uno mandò in scena uno spettacolo nel quale ci definiva “quattro paginette di merda” (nel frattempo eravamo a sedici pagine, ma non è questo il punto, l’informazione non si misura un tanto al kg, secondo tale ipotesi il “mi illumino di immenso” ungarettiano non varrebbe nulla?), l’altra imbastì una puntata di Report che ebbe come unico risultato quello di far chiudere soltanto due giornali: noi e Il Giornale d’Italia, testata poi acquistata a saldo e stralcio da la Destra di Storace, nonostante Teodoro Buontempo (Rip), avesse una regolare busta paga con noi.
Vi risparmio i particolari.
Gli altri giornali, tra decreti ed emendamenti che potete leggere sulla GU, continuano indisturbati a percepire regolarmente tale contributo.
Di che tipo di manovra si è trattato? Togliere le briciole ai piccoli scomodi per lasciare la fetta di pane intera all’informazione asservita? O che cosa?
Ho contattato sia Grillo che la Gabanelli in privato: nessuna risposta.
Ho contattato varie Istituzioni statali e organizzazioni private, nelle prime fanno spallucce, nelle seconde hanno paura.

Nel frattempo io sto ricevendo ingiunzioni di pagamento e multe da ex dipendenti, collaboratori, Agenzia delle Entrate ed Equitalia per inadempienze dovute al mancato pagamento di contributi, tasse, Iva, f24 a vario titolo, Durc, etc.
L’ammontare di tali cartelle esattoriali è di milioni di euro, che ovviamente non potrei pagare neanche vendendomi a pezzi.
Sono subentrato ad una situazione a dir poco disastrosa per cercare di tutelare tutti i lavoratori dell’indotto che alimentavamo, mi ritrovo a dover gestire vertenze inoltrate da quelle persone che ho voluto tutelare.

Se mi coglie un infarto, ora sapete perché.

Ps: il dipartimento Editoria ha sospeso il contributo a fine 2008, ma il giornale è uscito tra mille difficoltà fino al 4 dicembre 2011. Da quel giorno non posso fare altri lavori, non ho diritto a Cigs, mobilità o disoccupazione, ho perso 30mila euro di liquidazione e non ho percepito tutti gli stipendi.

Questo non è un Paese per gente che scrive quel che pensa.

Carlo Pompei

Carlo Pompei

BCE: Basta Con l’Europa

BCE: Basta Con l’Europa

di Carlo Pompei

Redazione: (ricordiamo che stasera Carlo sarà presente allo spettacolo gratuito SIAMO TUTTI COLPEVOLI” per parlare di Europa e area euro.)

soldiRiflette su questa foto. Ogni “fascettato” è da mille pezzi. Fate voi il calcolo, che a noi gira la testa. Uno di quelli viola, al centro, rappresenta 40 anni di lavoro di un operaio o un bell’attico in un quartiere residenziale a Roma. Sapete quanto costa ad una banca privata come la BCE stampare tutto quello che vedete in foto? Ci teniamo larghi, stima per eccesso: circa centomila euro, un solo “fascettato” da cento. Nei quali conteggiamo: Macchina da stampa e taglierine in linea -> 60 mila euro; Inchiostri speciali -> 10 mila euro; Filigrane e watermark -> 10 mila euro; Carta speciale resistente ad agenti atmosferici e chimici -> 10 mila euro; Stipendio tipografi -> 5 mila euro; Distribuzione -> 5 mila euro.

Senz’altro un bell’investimento, considerato che la voce di acquisto della macchina da stampa è la più rilevante e la inseriamo a bilancio sempre (tanto non ci controlla nessuno), ma le volte successive inciderà soltanto con i costi di manutenzione. Tutto questo non ci renderà la cifra tonda derivante dal conteggio totale, ma molto di più tramite interessi e signoraggio bancario (vedi link successivo).

Alla fine vedremo che tutto questo evidenzierà un controsenso, i più intelligenti tra voi hanno già capito… La BCE, dunque, presta questa carta straccia stampata, filigranata e tagliata ad altre banche private nazionali (http://www.giacintoauriti.eu/notizie/35-i-giochi-di-potere-ed-i-diktat-della-bce-allo-stato-italiano.html) a un tasso di interesse variabile tra l’1 e il 2%, e queste poi prestano di nuovo ai cittadini con interessi che, in teoria, non dovrebbero superare il 7% (soglia tasso usura). Abbiamo verificato: chiedendo 25 mila euro, nel migliore dei casi, ce ne hanno richiesti indietro 30 mila, pari al 20% di interesse, quindi quasi tre volte la soglia predetta.

Ebbene, tutto questo viene fatto senza considerare i corrispettivi produttivi (PIL) dei singoli Stati UE, ma sulla base di stime presunte da agenzie di rating borsistico quali Moody’s, Fitch e Standard & Poor’s, le quali non hanno altra preoccupazione che quella di essere più o meno allineate tra loro. http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-02-05/l-italia-accusa-standard-poor-s-agenzia-rating-non-ha-valutato-patrimonio-artistico-danni-234-miliardi–072510.shtml?uuid=AB6buYu

Moody'sFitchStandard & Poor's

Le prime due nascono nei primi del ‘900, la terza a fine ‘800, cioè quando comincia a valere più il denaro che la merce, vale a dire quando si entrò a pieno titolo nell’era capitalistica. Hanno un potere immenso e sono in mano a lobbies ancora più in alto dei banchieri stessi: se decidono di rovinare un titolo in borsa o una nazione, lo fanno in 24 ore. Sono temute perfino dalle multinazionali che mirano a piazzare loro infiltrati nell’organico per sapere in anticipo che cosa comprare, che cosa vendere e che cosa tenere fermo. Queste agenzie originano dall’esigenza del creditore (di solito una banca o un usuraio ben inserito) di verificare se un debitore sia in grado di restituire i soldi prestatigli: a ognuno di noi viene attribuito un potenziale di compravendita basato su un codice alfabetico (AAA, AA, B, etc.) seguito da un segno matematico (+ o -) ad indicare la tendenza. Questo perché oltreoceano – terra della conquista del west a colpi di Colt e Winchester, dove si cercava l’oro per schiavizzare gli altri e non per benessere personale (avete mai mangiato una pepita o un diamante?) – non è mai esistito il concetto di Istituto di CREDITO, ma sempre e soltanto quello di Istituto di DEBITO.

fattoria animali

Un banchiere o un miliardario non lavorano, fanno lavorare gli altri e questi lo ringraziano anche, con l’avallo della politica, ed entrambi si fanno gran risate alle spalle di chi si alza all’alba e va in miniera. L’abitudine disneyana di disegnare banchieri e politici come grassi porci non è casuale e non è una denuncia, è una “normalizzazione”: quando vedrete poi un tesoriere di un partito o il vostro direttore di banca, lo riconoscerete subito e la cosa vi sembrerà “normale”. Altro esempio di mutazione antropologica lo vediamo ne “La fattoria degli animali” di George Orwell, dove di nuovo i maiali, alzatisi su due zampe, somigliano allo schiavista che dicevano di combattere. http://www.ibs.it/code/9788804492528/orwell-george/fattoria-degli-animali.html Sia Disney che Orwell avevano “simpatie massoniche”. Nell’altro suo noto romanzo, 1984 – http://www.ibs.it/code/9788804507451/orwell-george/1984.html – Orwell introdusse il concetto di Grande Fratello che tutto vede (Echelon, http://www.tuning-store.net/echelon/#il_termine), e anche qui vi fu un’opera di “normalizzazione” tra le masse con la diffusione del format televisivo Big Brother della Endemol – http://www.endemol.com/ – il cui logo riprende di nuovo un occhio stilizzato. http://www.whale.to/b/eye_s.html

walt disneyorwellNon a caso l’anno 1984 rappresentò la porta di ingresso nell’era informatica moderna e del trionfo dell’edonismo “obbligato” con due avvenimenti che segnarono gli anni a seguire: la presentazione di un computer veramente alla portata di tutti per facilità d’uso e prestazioni, ma non per prezzo, il Macintosh della Apple e la rielezione di Ronald Reagan come Presidente Usa, probabilmente il più convinto rappresentante del sogno americano. Abramo Lincoln, molti anni prima, provò ad opporsi a queste strutture: lo uccisero nel 1865 come fecero con J.F. Kennedy 98 anni dopo. E non solo: http://www.nwo.it/strabilianti_coincidenze.html Quando nel 1929 Wall Street venne colpita da un crack indotto simile a quello che stiamo subendo ora, in Italia vigeva un regime autarchico – http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=41146 – con ferrea regolamentazione delle frontiere sia sul piano economico – http://1.bp.blogspot.com/_S_ixgt1hgSo/Rwfubljh-KI/AAAAAAAAAHs/we_P0edTOeU/s1600-h/lettera_mussolini_a_ing_romeo_2_523.jpg – che su quello fisico: gli Istituti di CREDITO assorbirono tranquillamente il colpo e senza pesare sulle spalle dei correntisti, dei risparmiatori e dei lavoratori, proprio grazie alle misure restrittive applicate al mercato interno. Oggi è più difficile a causa degli scambi internazionali, d’accordo, ma ci siamo messi nella condizione di entrare nella gabbia dei leoni – conditi con sale ed olio – aderendo ad un sistema economico senza esigere prima una minima tutela politica di contrattazione di base.

craxiCraxi lo temeva, infatti tangentopoli fu una scusa per estrometterlo, già a Sigonella, quando fece circondare gli americani per tutelare i palestinesi, ma non solo, aveva già pestato i piedi ai poteri forti.

Fin quando le relazioni finanziare sono tra persone o tra aziende private, a rispondere di gestioni poco oculate saranno direttamente i coinvolti nelle contrattazioni. Ma quando si applicano normative del genere a industrie partecipate pubbliche con a capo Amministratori delegati del tutto deresponsabilizzati, ma messi a ricoprire un incarico come teste di legno in attesa di percepire faraoniche buonuscite (Marchionne, Mastrapasqua, Befera e altri), iniziano i guai. Innanzitutto perchè le colpe di operazioni poco avvedute si fanno ricadere sulla popolazione, sugli operai (nei casi industriali) o sui risparmiatori, come dimostrano gli scandali bancari, dallo Ior di Marcinkus al Banco Ambrosiano di Calvi, da Antonveneta ad Unipol fino a Monte dei Paschi di Siena (MPS). http://www.uaar.it/news/2013/03/25/privilegio-viaggia-col-passaporto-vaticano/

fiat 1Per non parlare della perenne cassa integrazione della FIAT che ha indebolito tutto il comparto previdenziale italiano. Quindi, se tali regole vengono addirittura applicate agli Stati (Nazioni) i problemi divengono irrisolvibili, specialmente se questi non sono confederati e non dipendono dal medesimo governo.

La differenza sostanziale tra Stati Uniti d’America ed Europa è tutta qui: soltanto sotto un unico governo centrale e con governatori locali è possibile adottare una moneta unica, altrimenti si fa la fine dell’operaio nel ristorante di lusso: non si hanno soldi a sufficienza per pagare il conto, siamo “miserabili” come quelli di Victor Hugo.

Questo è quanto sta succedendo nei PIGS (Portogallo, Italia, Irlanda, Grecia, Spagna), non abbiamo soldi per pagare il conto perché è il ristoratore stesso che ce li presta, ma ne vuole indietro sempre più di quelli che ha stampato, dove li prendiamo? Per questo motivo ogni Stato deve essere sovrano e libero di poter stampare valuta in funzione del proprio Prodotto Interno Lordo.

Carlo Pompei

Carlo Pompei

Panem et circenses

I Latini dicevano divide et impera…cioe’ separa e vinci, nella storia, accordandosi ai diversi periodi, questo motto e’ stato messo in atto da un elite che attualmente domina il mondo anche attraverso tecniche di manipolazione mentale, ma come si sviluppano questi veri e propri virus della mente….attraverso le distrazioni di massa, due esempi classici sono lo sport e la musica……per esempio perche’ giocatori famosi come michael jordan e altri piu’ moderni come lebron james fanno gesti strani e sembra che siano associati a delle sette famose come i massoni o gli illuminati, ma partiamo dalla regina illuminati e dalla principessa, quasi come un alter-ego lady gaga…..madonna
lady gaga e beyonce’
qui la vediamo con beyonce, altra new entry del programma, comunque piu’ o meno della musica sappiamo che c’e’ sempre stato un legamo indissolubile tra strane pratiche rituali e qualche gruppo o grande personaggio…..infatti i grandi vecchietti del rock sono stati abbastanza espliciti:rolling stones.

L’occhio non l’avevo previsto….pero’ e’ li’ e vi guarda a tutti…..un’altra conferma comunque:bob dylan

Dedicheremo altre forze a spiegare i simbolismi nascosti nella musica, ma adesso occupiamoci di qualcosa meno evidente, come lo sport, discipline tese a modellare il corpo stimolando la sana e non, competizione fra esseri umani, potrebbe essere lo spettacolo sportivo un mezzo per ipnotizzare le folle distraendole da altre cose molto piu’ importati e, se fosse vero, in quale misura e con quali tecniche sarebbe possibile…..e quando comincio’…….proviamo a dare qualche spunto ed entriamo in un mondo ai  piu’ sconosciuto……l’esoterismo:il gladiatore

Come sempre un po’ di storia….pero’ non la convenzionale….quella bella: i gladiatori erano veri e propri atleti alla stregua dei calciatori di oggi, si’ schiavi pero’ con dei privilegi da star di hollywood, si allenevano in un locale contiguo all’anfiteatro Flavio; il nome Colosseo verra’ dopo, in una “palestra”, c’erano vere e proprie scuole infatti essere gladiatore veniva considerato un’onore, tanto che lo stesso imperatore del fim: Commodo si allenava in una di queste istituzioni e fu ucciso da un gladiatore……

Il nominato imperatore fu dopo, una serie di 5 imperatori considerati “saggi”, un disastro dal punto di vista politico, economico e sociale per la bella Roma, tanto che la sua immagine fu cancellata dopo la sua morte, che per irretire le folle e il popolo organizzava delle feste infinite condite da degli spettacoli di lotta e duelli…..

Le feste ordinarie e le straordinarie c’erano gia’ ai tempi dei romani infatti dopo la Chiesa cattolica ha preso le date delle stesse feste cambiando solo il nome del santo o del fatto su cui stanno celebrando, l’esempio piu’ lampante e’ il natale, che non e’ altro che la vecchia festa del sole romana: la festa del “Sol Invictus”, che si festeggiava tra il 22 e il 25 di dicembre a cui era collegata la festa di Santa Lucia….che ha un’assonanza con la luce e con lucifero…..

Chiarito il fatto che quei giochi e quelle feste non erano altro che dei rudimentali tentativi di manipolazione mentale, vediamo chi sono i protagonisti moderni di quest’astuta messinscena: michael jordan

Anche nel calcio succedono cose strane:calcio spagnolo

Gli esempi continuano con le olimpiadi di Londra:londra

In questo video c’e’ la fusione fra il controllo mentale dello sport e della musica:muse

Arrivati a questo punto credo che anche il piu’ scettico dei detrattori si domanderebbe: “Qualcosa che non quadra c’e’……”,ma abbiamo bisogno di piu’ dati per svelare l’eventuale arcano occulto tra le righe di questo messaggio inquietante che ogni giorno ci viene propinato a nostra insaputa, cominciamo a dare i numeri……come ben sanno i piu’ preparati complottisti ci sono alcuni numeri collegati a certe date che a loro volta sono collegati a dei movimenti celesti in un determinato momento…..senza far riferimento alla Kabbalah e alla numerologia, infatti la prima setta segreta riconosciuta al mondo e’ quella dei pitagorici, dove si dice adorassero il num 10….perche’ lo consideravano il creatore..alcuni di questi numeri sacri si ripetono nell’attualita’ sulle casacche di noti atleti sportivi: 7, 11, 12, 13, 23 e il 33…..gli ultimi due si ripetono casualmente nella squadra dei Chicago Bullls nei suoi giocatori piu’ rappresentativi:Scottie Pippen e Michael Jordan

senza contare il calcio:

Ma cosa rappresenterebbe questo numero secondo anche la definizione del maestro Pitagora i quali diceva che la matematica e’ l’espressione del mondo fisico: e’ l’angolo di digressione terrestre (inclinazione dell’asse terrestre rispetto all’asse dell’orbita ellittica), e’ uno degli angoli usati nelle proporzioni per la costruzione delle piramidi, e’ la data del solstizio d’estate, data della festa di san Giovanni (devoto dei templari) e quindi festa cara ai templari, numero di vertebre presenti nel corpo umano.

Adesso quindi possiamo parlare degli ormai classici 9 e 11……l’undici di settembre…..calcolando che i giocatori in campo sono 11+11…….su un rettangolo di gioco, che, per alcuni, e’ un tributo al dio Saturno il quale sembra avere fans anche in vaticano…….

Vi sono due storie: la storia ufficiale, menzognera, che ci viene insegnata, la storia ad usum Delphini, e la storia segreta, dove si trovano le vere cause degli avvenimenti, una storia vergognosa”. (Honore de Balzac)

Con questa frase e questo video vi lascio….attenti quando vedete qualche messaggio strano…..vi stanno tentando di vendere qualcosa….che sia un hamburger o una ideologia…….metti un buon antivirus alla tua mente, informarti e sapere puo’ costruire un muro invalicabile….il senso critico

diavolo

Non credere a nulla, non importa dove l’hai letta o chi l’ha detto, neppure se l’ho detto io, a meno che non sia affine alla tua ragione e al tuo buon senso.

Buddha
Auguri di buon anno massoilluminato dai fratelli LeBron e Jay-Z
http://hizzyh.files.wordpress.com/2011/06/lebron-james-throwing-up-the-roc-alongside-long-time-friend-jay-z.jpg

Conferenza nazionale in streaming: HUMANUM GENUS

Pubblico questa iniziativa che ritengo lodevole… conoscere per capire.

HUMANUM GENUS” è una conferenza nazionale in streaming sulla massoneria, organizzata da www.radiospada.orgwww.losai.eu e www.informarexresistere.fr

Interverranno Carlo Di Pietro, scrittore e apologeta cattolico, curatore del libro “Ero Massone” edito da EFFEDIEFFE, e lo studioso della massoneria Davide Consonni. Modera Stefano Andreozzi.

GIOVEDÌ 19 DICEMBRE 2013, ore 20.30 diretta a questo LINK

programma:
– Presentazione del libro “Ero Massone” (Effedieffe)
– Biografia di Caillet
– Anticlericalismo massonico e rapporto tra massoneria e movimento abortista
– Panoramica sul Grande Oriente di Francia e sui rapporti tra massonerie e istituzioni europee
– Laicismo, laicità ed eresie
– Condanne del Magistero alla massoneria
– Il demonio e la massoneria
– Revisione storiografica della ritualità massonica
– Potestà, legislazione e iniquità.


…..la verita’…..

…..la verita’…..

di Stefano Santini

Il fratello massonico afferma che : “Il mio mistero e’ chiuso in me…..all’alba vincero'”, chiare allusioni ad un percorso iniziatico con il finale volto alla vittoria dello spirito sull’istinto…..sui famosi demoni…anche il sommo poeta era, come sembra….io non conosco sembra diceva qualche principe danese pazzo….cavaliere kadosh, trentesimo grado dell’ordine massonico

http://www.youtube.com/watch?v=_WuZdsnyfpQ

e faceva parte di una setta chiamata: “I fedeli d’amore”, i facenti parte erano tutti i poeti del dolce stilnovo……avendo studiato la Divina commedia all’universita’, trovavo nei primi passi dell’opera qualcosa che mi accomunava, la selva oscura e le tre fiere le trovavo di notte, non mi facevano dormire, ogni cavaliere ha le sue prove da superare…… il simbolismo di Dante sembra mosso da motivi politici e sociali per nascondere un percorso iniziatico interiore del poeta stesso….. influssi babilonesi e islamici entrano in dante….. ma cosa succede nella storia…come diceva Steve Jobs, bisogna collegare i puntini all’incontrario e piu’ si cerca, come nella fisica quantistica, appaiono e scompaiono…. il futuro influenza il passato, perche’ i due non esistono, siamo in un continuum spazio tempo sempre secondo questa nuova scienza meravigliosa ma cominciamo a riepilogare ed a collegare, se ci riusciamo:

Pitagora, Hermes, Buddha, Gesu’, Maometto, Leonardo, Dante, Jung, Einstein e tanti altri folli pensatori ed inventori che hanno contribuito allo sviluppo ed all’evoluzione dell’uomo avevano qualcosa in comune….. un segreto…..

Uno degli avvenimenti piu’ stupidi e terrificanti della storia e’ poco noto alle masse: la distruzione della biblioteca di Alessandria, ma cosa c’era nascosto nei suoi archivi di cosi’ scomodo…… da farla distruggere per decreto reale emanato da Teodosio….andarono distrutti quasi 503600 rotoli di sapere da tutto il mondo, c’erano anche tracce di sapere orientale, quella saggezza considerata bizzarra dalla chiesa cattolica….. cosi’ strana da anticipare le teorie della fisica e meccanica quantistica, evidentemente gli orientali sapevano che la coscienza e’ un qualcosa di tangibile e che influisce nella nostra esistenza, Giordano Bruno aveva ragione, l’uomo si deve svegliare per essere libero qui e negli altri mondi….

Quindi qual’e’ il segreto che si annida e serpeggia nelle sfumature del tempo e attraversa le anime dei giusti, che travolti da tanta energia si sentono nudi….umiliati, ma liberi, obbligati a seguire una sola via……. quella dell’onesta’….. della trasparenza…. delle sensazioni….

Il segreto e’ che non c’e’ nessun segreto……cerca dentro quello che pensi sia fuori……

Stefano Santini

Stefano Santini

 

Leggete molto bene!!!

Leggete molto bene!!!

di Ivan Bostick Zamellisar

biometriaDal settembre 2013, gli scolari inglesi sono schedati in modo digitale: il governo britannico ha eseguito la scansioni dell’iride oculare, del riconoscimento facciale, dell’impronta del dito e del palmo – in una parola, la “biometria” degli alunni. Solo che sta crescendo il numero di minori che rifiutano di sottoporsi alla schedatura, introdotta per automatizzare i sistemi di ingresso alle mense e alle biblioteche.

chip1Nel caso la “biometria” venisse abbandonata, assicura Gosling, è già pronta la tecnologia Rfid: «Dal 2010 al febbraio 2013, il West Cheshire College vicino Liverpool ha dato a tutti i suoi studenti dei cartellini da indossare con dei chip compatibili, 433 Mhz». Certo, quei cartellini «permettono agli studenti di usufruire dei servizi». Ma i sensori disseminati in tutta la scuola «consentono di tracciare i movimenti degli studenti nel campus, come dei puntini da seguire sullo schermo». Attenzione: quando un giornale nel febbraio 2013 chiese chiarimenti al Il West Cheshire Collegepreside, il fornitore dei chip li fece sparire dalla scuola, eliminando ogni traccia di sensori e cartellini.
chip2Quei sensori, forniti da un’azienda che si chiama Zebra, offrivano la possibilità di monitorare i ragazzi non solo da parte delle autorità scolastiche, ma anche dai militari: l’origine Nato della tecnologia, e quindi la necessità di proteggerne la segretezza, secondo “Rt” spiega la rapidità della “sparizione delle prove” dal college inglese usato come area-test. La Nato, racconta Gosling, dispone di un sistema Rfid riservato, chiamato “In Transit Visibility Network”, con sensori 433 Mhz sparsi in tutto il nord America e l’Europa occidentale.

.

gates

Una mappatura che serve a «tenere d’occhio le munizioni, i serbatoi e altri armamenti quando si spostano da un posto all’altro». Fin qui, tutto bene. A patto però che, a finire “microchippate” a nostra insaputa, già al momento della fabbricazione, non Un microchip Rfidsiano anche le nostre auto, insieme ai nostri telefoni, le carte di credito e magari anche «i nostri figli, quando durante il giorno vanno in giro innocentemente».
Anziché proteggerci, conclude Gosling, la Nato e i tecnocrati dell’industria militare «stanno trasformando ogni singolo essere umano in un sospetto criminale». E questo, senza l’autorizzazione di nessun giudice. Più che una “rivoluzione digitale”, «la loro idea è quella di una gabbia digitale: mai gli incubi malati dei peggiori tiranni sono stati così vicini all’essersi realizzati». Il mondo civile ora deve assolutamente «bloccare i veicoli computerizzati e questa tecnologia Rfid, e renderla soggetta al consenso del singolo e dei genitori, così come ha fatto la Gran Bretagna con la “biometria”». Meglio agire in fretta, «prima che le nostre scuole e le nostre strade diventino prigioni digitali e i nostri figli siano seguiti dai militari ovunque vadano».

Da http://www.libreidee.org

Ivan Bostick Zamellisar

Ivan Bostick Zamellisar

Eterno carnevale……

Eterno carnevale……

Un articolo da leggere.

serp333

http://www.losai.eu/perche-la-sala-udienze-del-vaticano-ha-la-forma-di-un-serpente/

Stefano Santini

Stefano Santini

FEMA

FEMA

Ci sono 4 video all’interno, apri l’articolo cliccando due volte!

di Stefano Santini

 

fema

 

 

Questo e’ un video censurato di mtv, cioe’ mai andato in onda, nel video s’ipotizza che i cittadini venissero messi in campi di concentramento dal suo stesso stato…..fantasia o realta’…..nel 1979 il presidente Carter, per aiutare la popolazione in Read more

NWO un messaggio continuo!

NWO un messaggio continuo!

 

di Jacopo Cioni e Stefano Santini

 

Ammettiamo che non possiamo sapere se gli artisti che interpretano o i registi che girano o i distributori, gli autori, le case discografiche (mmmmh), di produzione (mmmmh mmmh), gli editori e tutte le altre strutture aggregate siano consci dei messaggi che in maniera subliminale e ormai anche propagandistica immettono nei loro prodotti, ma siamo certi che qualcuno conscio c’è, qualcuno che deliberatamente insinua immagini e messaggi che riportano ad illuminati e NWO, che inducono al sesso o alla droga, che fanno vedere alla tua mente una strada che non vorresti percorrere ma che è tua ogni giorno della tua vita.

Questi che seguono sono esempi, una raccolta di video dove si celano questi messaggi occulti, subliminali, inconsci. A voi vederli e cercarli, imparare ad intercettarli e a ragionarli invece di assimilarli come informazione neuronale inconscia, prestate attenzione al vostro programma preferito, alla videoclip del momento, allo spot pubblicitario, siate vigili.

In questa carrellata c’è alcuni video sulla MUSICA e i suoi artisti, ma lo stesso avviene nella pubblicità, nei film, negli spot, nei cartoni animati, nella moda, nelle grandi distribuzioni, nei marchi, in ogni singolo aspetto della vostra vita. Esserne consci significa potersi difendere e informare chi non è conscio.

E’ la vostra vita, una vita che dovrebbe essere vissuta libera senza condizionamenti, sta a voi decidere come viverla e cosa lasciare ai propri figli.

18

Ringrazio Stefano Santini per il materiale e l’aiuto!

COMINCIAMO!

0.36 Cucina, sul foglio medusa con caratteristico occhio di Rah

Carrellata… scientemente fatto o richiesto? Mettiti cosi, ti faccio uno scatto! Oppure, si sono dei vostri e faccio il segnale che mi chiedete!

</a><a href="http://www.youtube.com/watch?v=JCwiBprxzlI">http://www.youtube.com/watch?v=JCwiBprxzlI</a>

Occhio di Horus a garganella!!!

Un bel palco piramidale….Manifesto Futurista della Nuova Umanità – 09-06-2013

Altro palco piramidale con punta illuminata.

http://www.youtube.com/watch?v=QvdqU_jLeC4

Sul palco immagine sullo sfondo che ricorda l’occhio di Rah, chitarra con rose e farfalle…. rosacroce, progetto monarch??

1.14 piramide rovesciata con occhio in cima usata come collana. Quali sono le parole del testo?

1.05 l’occhio di Rah sul muro a dx

e la sora Kesha…. quella bella piramide con occhio danzante? Un testo che è un inno a morire giovani?

….e la versione per i bimbi!!!

….altri simboli…no il video è tutto un simbolo!!!

e la sora rihanna… guardatevi questo studio….

Ma come è possibile che tutta sta gente fa lo stesso verso… usa le stesse gestualità… tutto una combinazione? Sono anni… una moda intramontabile?

Passiamo un poco alla politica…. un paio di video…

I politici sono coloro che dovrebbero lavorare per noi, sicuri?

Siete davvero sicuri sicuri?

E la televisione? anche lei partecipa….

Programmi televisivi pagati con i vostri soldi…. Rai 3 (sinistra no?)

ancora Rai 3…. senza pudore

…e MTV? che fa si sottrae alla bolgia simbolistica?

Un poco di simboli in edifici, opere d’arte e nel grano.

http://www.youtube.com/watch?v=nygK_Exf2tU

Per concludere un poco di simbolismo nei cartoni animati…. per gradire.

Ora, questi sono esempi, tanto per mettere una pulce nell’orecchio, sta a voi approfondire o almeno essere attenti e consci. Sappiate che è pericoloso, si perchè chi certe cose le ha dette…. le ha contrastate, al momento giusto a finito di parlare.

Queste voci si sono spente, quasi tutte prematuramente, altre violentemente, che cosa univa tutte queste anime? Qual’era lo spirito di fondo del loro pensiero?

Saluti

Jacopo Cioni & Stefano Santini

JacopoStefano Santini

 

La colonna sonora de ilsovranista.it!

ZEITGEIST DJ NAIS

NWO

[sc_embed_player fileurl=”http://www.ilsovranista.it/wp-content/uploads/2013/10/ZEITGEIST-DJ-NAIS-ft-SUPA-NEW-VIDEO.mp3″]

PREMI PLAY

Ripropongo… con il testo, vale la pena leggerlo.

TESTO DELLA CANZONE

niente patria ne’ paese in cui mi riconosca
potere ti controlla come a mosca
o come washinton fbi cia
kgb sisde sbirri polizia
guardia di finanza guardami la stanza
poi comunica notizie false ansa
ti fanno credere in un mondo migliore
ma il vero risultato e’ strategia della tensione
hai paura del vicino di casa
hai sbarrato le finestre di casa
ma quello che ti gasa e’ che un giorno proveranno
ad entrare ma non ce la faranno mai
e’ dramma vero come lucarelli
ma e’ tutto costruito come dei castelli
e se guardi bene qui tutto vacilla
e puo’ crollare con una scintilla

RIT:
dico il vero, controinformazione per la massa vedo che collassa la nazione
dico il vero no televisone cerca sul web web cerca su internet

ti chiedi mai chi detiene il controllo
banche fallite Italia al tracollo
potrei anch’io fare il presidente
ma qui conviene dichiararsi nullatenente
e fanno presto si aggrappano al tuo debito
la macchina la casa e la tua carta di credito
e i capitali rimangono virtuali
e fanno gli interessi delle banche centrali
v per vendetta v-day come grillo
v come cazzo voglio vivere tranquillo
v come voto presidente nero
dita in alto a v questa volta per davvero
unica via ? coscienza collettiva
controinformazione qui non c’e’ alternativa
fotti il profitto
i’m livin’ illegal
stato di diritto
power to the people

RIT:
dico il vero, controinformazione per la massa vedo che collassa la nazione
dico il vero no televisone cerca sul web web cerca su internet

nato nei settanta peace and love
gli ottanta erano facili e noi figli del pop
nei novanta ascolto solo real hiphop
nel duemilaeuno il mondo e’ sotto shock
e quello che sembra non e’ quello che vedi
e quello che t’han detto non sta piu’ in piedi
la ricerca adesso parte da te
cerca sul web web cerca su internet

RIT:
dico il vero, controinformazione per la massa vedo che collassa la nazione
dico il vero no televisone cerca sul web web cerca su internet

GUARDATI IL VIDEO SU YOUTUBE

Chippati e sarai felice!!

Chippati e sarai felice!!

di Jacopo Cioni

Non fermare gli zingari o rom o diversamente cittadini, chiamateli come desiderate, che rapiscono i bimbi, però metti il chip al tuo bambino, almeno non lo perdi!!!

Non debellare le organizzazioni di traffico d’organi, ma metti un chip al tuo bambino che cosi non lo perdi!!!

Non dare la caccia alle organizzazioni pedofile che rapiscono e vessano i bimbi, ma metti un chip al tuo bambino cosi non lo perdi.

Non vuoi perdere il tuo bambino, chippalo e stai sicuro! Tutto gratuito, non spendi un euro!

Fra poco nuove offerte per le nonne rincoglionite dall’alzheimer, te le chippiamo a gratis e se anche scappano di case le ritrovi subito.

Il tutto offerto dalla tua massoneria sotto casa. Perchè noi ti “illuminiamo” il cammino, perchè noi ti daremo un nuovo ordine mondiale, perchè noi pensiamo al tuo futuro.

 

chip

 

E tu? genitore! Vorrai essere da meno ti tuo figlio e del tuo cane già chippati?

Chippati anche tu, immensi e grandi vantaggi, niente contanti in tasca, la tua cartella clinica sempre con te, documenti e passaporto che non puoi perdere, niente code agli sportelli, geolocalizzazione comoda per escursionisti e navigatori solitari, tutto un mondo di promozioni nel circuito “chip massonico”, incredibili vantaggi fiscali, autobus, treni, aerei, navi con biglietti a prezzi scontati, non puoi rinunciare a tutti questi vantaggi.

Chippati anche tu, lo dice anche l’IBM!!

Guarda i grandi vantaggi, in disco non paghi!!!!! incredibile!!!! un ottimo motivo per chipparti!!! Per i criminali, una soluzione eccezionale, invece di rinchiuderli li lasciamo liberi ma sotto controllo!!!

Il futuro è vicino, non essere tu in ritardo fatti chippare!!!

Non fare l’idiota, chippati e sarai felice, sarai il futuro della società!!!

Jacopo Cioni

Jacopo

A dimostrazione che….

Honoré de BalzacDovete sapere che ci sono due storie: quella ufficiale piena di menzogne, che insegnano a scuola, la storia ad usum delphini; e poi c’è la storia segreta, quella che contiene le vere cause degli avvenimenti, una storia ignominiosa.

– Honoré de Balzac –

 

Se qualcuno nutriva il dubbio che un governo trilaterale potesse cadere il dubbio se le tolto! Ma se anche fosse caduto un altro governo illuminato sarebbe stato pronto a sostituirlo.

A quelli che ancora differenziano la destra dalla sinistra che credono che le due fazioni abbiano ideali diversi forse sorgerà il dubbio che di ideali non ne esistono proprio se non il liberismo più sfrenato in favore di un NWO.

Il letamaio è salvo e lo salva lo stesso berlusca; alla fine della pantomima tutto continua sul binario prestabilito, il binario morto della non politica, della non democrazia, dell’assenza di libertà e sovranità del popolo.

Mi verrebbero da esprimere parole dense di significato ad indicare lo schifo dei balocchi di palazzo rispetto alle condivisioni di gabinetto, ma è inutile, solo parole al vento. Chi dovrebbe ascoltarle si guarda bene da accendere qualcosa di diverso dalla notizia televisiva e non si danna in qualche ricerca seriata su un motore di ricerca.

Preferisco postarvi un video che possa illuminarvi e risvegliarvi anche se sono sicuro che chi dovrebbe vederselo sarà l’unico a non farlo.

Svegliatevi gente le prove sono tangibili, i passaggi storici anche se mistificati sono li a testimoniare gli eventi. Lo sforzo è riunire i tasselli, come in un grande puzzle, dove ogni pezzo inserito porta alla visione della figura nella sua interezza. Vi dico però che non occorre aver sistemato tutti i pezzi perchè questo puzzle è da bimbi, e quando avrete aperto la mente anche pochi pezzi vi faranno intravedere il progetto finale.

Dovete però decidere di vedere, di aprire gli occhi. Siate voi uno dei tasselli che consci si oppongono, che divulgano, che innescano la cascata.

27

A questo LINK c’è un riassunto, non tutti i pezzi, ma sufficienti a farvi conoscere il mondo in cui state vivendo e mostrarvi il mondo in cui farete vivere i vostri figli non consci dell’alternativa!

Buona visione.

Jacopo Cioni

Jacopo

Il segreto svelato….

4

CANTO NOTTURNO Dl UN PASTORE ERRANTE DELL’ ASIA

CANTO NOTTURNO Dl UN PASTORE ERRANTE DELL’ ASIA

Dimmi, o luna: a che vale
Al pastor la sua vita,
La vostra vita a voi? dimmi: ove tende
Questo vagar mio breve,
Il tuo corso immortale?

Di Stefano Santini

Perche’?

Perche’ mi sono svegliato dal torpore creato dal sistema….non era meglio continuare come tutti gli altri sempre con il solito schema a seguire: lavoro,famiglia,calcio,amici e cosi’ via…come una ruota che gira senza toccare mai il suolo….a vuoto…il nostro stesso tempo e’ scandito da ritmi, leggi, dettami e dogma inutili, ti costringono ad andare nella direzione che vogliono loro, ma facciamo un ripasso di tutti questi condizionamenti…..cominciamo.

I giorni stessi della settimana, i mesi dell’anno esprimono gia’ una forte connotazione pagana e celebrativa di una civilta’ basata sull’auotoproclamazione…per meglio dire: “io sono dio in terra e vi comando, queste sono le leggi e questi sono i vostri dei…..per il vostro bene”.

Lunedi’: giorno della Luna, martedi’: giorno di Marte, mercoledi’: giorno di Mercurio, giovedi’: giorno di Giove, in inglese il termine “Thursday” e’ riferito al dio Thor e la sua assonanza con “Thunder”, venerdi’: giorno di Venere, nei paesi anglosassoni “Friday” fa riferimento alla dea “Freyja”, sabato: per gli anglosassoni giorno di Saturno, per gli ebrei il riposo e per celebrare l’opera(!!!!!) di dio, domenica: giorno del signore per i cattolici e per i Romani era il giorno del sole da qui la parola “Sunday”.

Anche i mesi seguono lo stesso schema sono tutti nomi di dei presi dai pianeti….analizzando le feste cattoliche ci accorgiamo che erano feste antiche trasformate dagli abili satanisti del vaticano in feste da dedicare all’occasione a qualche santo o a qualche accadimento sicuramente mai successo, l’esempio piu’ eclatante e’ il 24 di dicembre…era la festa del sole….ossia Ra il vecchio dio egizio, senza dimenticare che gli egiziani davano il nome ai giorni e alle stagioni riferendosi alle stelle e ai pianeti.

Se avete tempo cercate su google….vero filosofo, perche’ ti dice solo “cerca”….perche’ una vita senza ricerca non e’ degna di essere vissuta (Platone)..vi sorprenderete sul carnevale…festa meta’ pagana e meta’ cristiana, ma visto che avete….spero….capito che la nostra vita e’ scandita da meccanismi abbastanza strani tentiamo di passare di livello.

I libri perduti….

Ci sono libri che vengono da saperi ancestrali, cosi’ lontani da considerarli leggende….senza scomodare Paracelso ed Hermes ecco qui due libri interessanti: Il Libro dei morti egiziano ed il Bardo ossia il libro dei morti tibetano…..cosa sono queste due opere cosi’ misteriose….dei testi per iniziati…..dei dettami segreti…..niente di tutto questo, nel primo si descrive una serie di esorcismi ed istruzioni per quanto riguarda la transizione…….gia’ perche’ nei due testi c’e’ un passaggio intermedio tra la morte e quello che si chiama un’altro stato di coscienza, nei due libri l’anima e’ messa chiaramente a prova, in questo lesso di tempo che i tibetani chiamano “Bardo”, viene descritta una chiara esperienza di pre-morte: si comincia con il freddo fino ad arrivare alla famosa luce…..tutto descritto minuziosamente….l’immagine dell’anima che non deve pesare piu di una piuma e’ veramente poetica come anche il parallelismo con i dieci comandamenti dei precetti morali recitati alla porta dell’ade…..si un’altra triste copia dei cristiani, piu che una religione e’ un minestrone di tutte le religioni arrivate fino ad allora…poveracci…adoratori del sole e della luna, non nascondetevi dietro ad immagini fate vedere le vostre vere perversioni.

Torniamo sulla retta via…..quindi, ricapitolando….abbiamo due libri, uno dei quali scritto prima di altri libri chiamati “sacri”, che descrivono stati del nostro essere in maniera abbastanza precisa come un fenomeno meramente fisico, molti degli aspetti trattati si ripetono nei famosi testi sacri……non si fa nessun riferimento a un dio onnipotente, onnisciente e sempre incazzato, semplicemente si descrive un passaggio della nostra esistenza in maniera anche poetica.

E’ del tutto inutile aggiungere che nei due libri citati non si parla di paradiso e d’inferno come nei cari libri “inutili” e deleteri per la salute quali sono per me la bibbia e il corano, quindi tornando al concetto del mio primo articolo arriveremo ad una conclusione interessante seguendo una pista alquanto assurda, ma che si rivelera’ poco a poco.

Nuove scienze, nuove speranze

Sei sicuro che quello che hai studiato a scuola sia la verita’…..o perlomeno una descrizione di fatti veramente successi….considerando che gesu cristo e’ personaggio storico…il nostro calendario parte dalla sua nascita….e sapendo perfettamente che e’ un personaggio fittizio, gli storici dell’epoca non lo nominano se non per riferirsi ai primi cristiani e allora uno, giustamente, si domanda : “A chi devo dare retta…..chi dice la verita’….”, qui non posso darti consigli…tanto sai gia’ come va la giostra…..si perche’ come diceva Bill Hicks:

Vedi il LINK

Nel 1989 in Spagna, un gruppo di pensatori liberi fondo’ l’AGEAC cioe’ associazione geofilosofica di studi antropologici e culturali, studia il nesso fra culture e grandi pensatori senza distinzione ne’ di razza ne’ di religione per arrivare alla conclusione che esiste una forza, una maniera di pensare, uno stato della mente e come vorrete chiamarlo, che ha attraversato la nostra storia e visto che la verita’ per me e’ un riflesso fugace e brillante nell’oscurita’, ci sono stati grandi personaggi che ogni tanto ci hanno fatto vedere dei piccoli spiragli di verita’ come Buddha, Gandhi, Cartesio, Giordano Bruno, Freddy Mercury e tanti altri che come gli uccelli magici di Harry Potter hanno tentato di mandarci messaggi occulti e non…..Michael Jackson, per esempio:

Vedi il LINK

Al minuto 1:07 si vede un bell’occhio e il testo della canzone mi sembra abbastanza esplicito….come dire: “A loro non gliene frega niente di noi…”

Tornando alla Geofilosofia, il nome riflette il loro scopo, che e’ piu’ una missione: divulgare il sapere, cercare le connessioni in tutto il mondo e in tutto l’universo, da qui filosofia della terra cioe’ di tutti gli esseri viventi.

Nella pagina web troverete delle sorprese interessanti anche se probabilmente i documentari sono in spagnolo, guardateli……credo che sarebbe fantastico che questa scienza vedesse un pubblico piu grande associata a “sorelle” come la fisica quantistica, altro mondo incredibile…quando ho scoperto che il tempo non e’ una variabile costante, ma e’ associato alla massa e alla velocita’, il mio modo di vedere il mondo e’ cambiato, senza dimenticare che alcuni scienziati, osservando delle cellule in tempi diversi, solo alcuni secondi, hanno dimostrato che il futuro influenza il passato, concetto introdotto da Einstein che grazie a Stephen Hawking e’ stato sviluppato agli estremi dimostrando che nessun creatore ha fatto l’universo, lo scienziato inglese nato “casualmente” 300 anni esatti dopo la morte di Galileo…..

Quanti misteri dovremo risolvere…..quanti falsi profeti dovremo sconfiggere……per vedere almeno un riflesso opaco di un barlume di verita’, io mi accontenterei e voi….

Stefano Santini

Stefano Santini

NWO

1

Un viaggio da affrontare…

Un viaggio da affrontare…

di Stefano Santini

David Icke

……..esso doveva essere opera di una sapienza antichissima, anteriore agli egizi, anteriore allo stesso Mosè, perchè vi si trovano già delle idee che dopo sarebbero state enunciate da Platone e Gesù…….Il Pendolo di Focault…( Umberto Eco )

Platone e Gesù, due personaggi strani, ambigui, sfuggenti, ispiratori delle masse, il primo vissuto realmente, sul secondo ci sono seri dubbi appare solo nei testi di propaganda come la bibbia e il corano, nessuno degli storici della sua epoca lo nominano, perchè…..qui non si tratta di religioni o credenze….c’e’ una guerra in corso da più di tremila anni, con due forze in campo non delineate…dov’è il bene, chi sono i cattivi, cosa c’e’ dietro al telone, quando comincia lo spettacolo…..se stai leggendo questo articolo folle sono domande che ti starai facendo, suppongo. Read more

Scegliete chi volete essere!

Scegliete chi volete essere!

di Jacopo Cioni

Dedicato a tutti quelli che devono risvegliarsi e sono tanti. Quindi sarebbe opportuno far passare il messaggio in quei gruppi o pagine dove le persone non hanno ancora avuto la possibilità di sondare una alternativa di pensiero. Condividete e ampliamo le coscienze. Read more