Quel Pasticciaccio in Procura

di Falcone Mario

Procura di Milano

Edmondo Bruti LiberatiCome volevasi dimostrare si va verso l’Archiviazione delle Accuse sull’esposto del Procuratore Alfredo Robledo verso il Procuratore Capo Bruti Liberati, reo di Illeciti nell’assegnazione per gestire le Inchieste: RUBY, SEA, EXPO…………… Il CSM ha Ribaltato il quadro della situazione dopo una lettera Riservata del Capo dello Stato Napolitano al Vice Presidente del CSM Michele Vietti il quale non la voluta rendere Pubblica nemmeno nella riunione del Consiglio Superiore della Magistratura, ma si presume che ci sia un Severo richiamo affinche: “si tenga presente del ruolo di Responsabilità che la Legge sull’Ordinamento Giudiziario attribuisce al Procuratore Capo dell’Ufficio”.
Una condizione che mette la riunione del CSM col suo Vice Presidente Michele Vietti a difendere l’Operato del Procuratore Capo Bruti Liberati, archiviando le accuse mossegli mettendo quindi è Alfredo Robledo a rischio di trasferimento perchè incompatibile con quell’Ufficio.

Se non si verrà ad una Drastica Riforma dell’Ordinamento nella nostra Costituzione ci sarà sempre guerra fra la corrente di Sinistra, Magistratura Democratica (supportata dal PD) e la corrente di Magistratura Indipendente che vuole attuare quell’Indipendenza Interna dei Sostituti rispetto a quella dei Giudici Capi della Procura con Poteri Organizzativi che prevedono Sanzioni, Professionalmente e Disciplinarmente che fa del Procuratore Capo il Padre Padrone della Procura.

La decisione del CSM sottolineata dal suo Vice Presidente di archiviare il caso, Conferma le indicazioni del Capo dello Stato il quale è anche Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura e fa capire quanto Bruti Liberati sia, con Magistratura Democratica sia importante averlo a Capo della Procura di Milano a cui sono affidate le cause più Delicate anche Politicamente, quindi non deve essere scalfito da nessuno Scandalo specialmente dopo quel Putiferio in cui si è trovato invischiato il PD nel caso MOSE di Venezia e EXPO di Milano.

Ora ci sarà la Sentenza della Cassazione de Pg Gianfranco Ciani, che si è astenuto dal Voto, il quale dovrà Valutare nuovi Documenti e, se aprisse un Processo Disciplinare su uno dei due contendenti, questo peserà molto sulla loro Carriera Futura e oltretutto questa guerra delle Toghe dovrà affrontare le Elezioni di Luglio per il Nuovo Consiglio Superiore della Magistratura, che la commissione incaricata dovrà valutare sia il ruolo di Alfredo Robledo sia la riconferma di Bruti Liberati a Capo della Procura.

In questi giorni si avrà anche la prima Udienza del Processo d’Appello per il caso Ruby/Berlusconi, un o dei casi oggetto del contendere fra Robledo e Liberati, nel quale Silvio Berlusconi fu condannato a 7 anni di carcere per Concussione e Prostituzione Minorile, il suo Epilogo per la Sentenza è fissato per il 18 Luglio ad ogni modo, sia in un caso o nell’altro nella Sentenza la Magistratura ha dimostrato tutte le sue Lacune e di essere inequivocabilmente di Parte cioè di Sopravvivere e mantenere le sue Posizioni nei confronti della Politica per poter difendere le proprie Posizioni di Privilegio che non ha assolutamente voglia di perderle.

Mario Falcone

Falcone Mario

Quel Pasticciaccio in Procura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.